Archivio Tag: Improvvisazione Radicale

Reinhard Gagel Intervista

Reinhard Gagel è musicista, educatore e ricercatore sul tema dell’improvvisazione musicale. Fondato nel maggio 2004, l’exploratorium berlin è dedicato esclusivamente al tema dell’improvvisazione musicale. Suo scopo è la promozione di una cultura attiva e plurale dell’improvvisazione, che sfrutti le potenzialità e le peculiarità di questa forma di musica in molte diverse direzioni. Link intervista in […]

Ron Caines, Martin Archer ‘Les Oiseaux de Matisse’

(Discus 2018) Il sassofonista Ron Caines, protagonista del rock-jazz progressivo e della psychedelia britannica anni ’70, e Martin Archer (sassofoni, clarinetto, elettronica) guidano un settetto di grande valore: con Laura Cole al piano, Gus Garside al contrabbasso, Johnny Hunter alla batteria, Graham Clark al violino e alla chitarra elettrica, e Hervé Perez, responsabile anche del […]

Paul Dunmall Sun Ship Quartet / Alan Skidmore / Julie Kjaer / Stale Liavik Solberg / Mark Wastell ‘John Coltrane 50th Memorial Concert at Café Oto’

(Confront Recordings 2019) Registrato nel 2017 presso il Café Oto di Londra il “John Coltrane 50th memorial concert” è un’operazione che coinvolge diversi musicisti d’avanguardia con diverse formazioni al seguito, tributando un particolare omaggio alla musica di Trane a 50 anni dalla sua morte, e andando a curiosare il lato più free del sassofonista, quello […]

Albert Cirera, Abdul Moimême, Alvaro Rosso ‘Dissection Room’

(Creative Sources Recordings 2018) Un’unica traccia, A Late Song for Saint Cecilia’s Day, lunga oltre 53 minuti, di musica astratta e improvvisata. Lo spagnolo Albert Cirera, il portoghese Abdul Moimême e l’uruguayano Alvaro Rosso sono all’opera rispettivamente con sassofoni tenore e soprano, chitarra elettrica e oggetti, e contrabbasso. Non sembrano suonare insieme, ma sovrapporsi o […]

Voicehandler ‘Light From Another Light’

(Humbler 2018) Il precedente “Song Cycle” del 2015, nell’ambito diuna pratica impro detritica ma non casuale, si era segnalato come unadelle migliori uscite di quell’anno.Questo “Light From Another Light” propone oggi, attraverso tre diversi liveripresi negli ultimi due anni, un corpo strumentale lievementemodificato. Il set percussivo di Jacob Felix Heule par oraun vero e proprio […]

Wozzeck ‘Fact I’

(Intonema Records 2018) Attivi da oltre un decennio i Wozzeck da quel di San Pietroburgo sono un power-trio formato dal patron della Intonema, Ilia Belorukov, con Mikhail Ershov e Konstantin Samolovov. I nostri, tra le loro mani, fanno passare un cospicuo armamentario strumentale, comprendente elementi sia acustici che elettronici: synth, laptop, registrazioni sul campo, gestiti […]

Edoardo Marraffa, Nicola Guazzaloca ‘Em Portugal’

(SPMI 2018) Un incontro musica improvvisata, verificatosi il 26 maggio 2018 a Lisbona, nella Livraria Ler Devagar La precisione delle indicazioni delle coordinate temporali dell’evento improvvisativo non è un’informazione inutile: nell’improvvisazione, infatti le condizioni di della produzione, sono parte di quanto viene offerto alle orecchie degli ascoltatori, anche di quelli che possono partecipare all’evento soltanto […]

Ernesto Diaz Infante ‘For M.F.’

(Pax recordings 2018) Un estenuante assolo di chitarra acustica lungo 68 minuti sembra voler riverberare tra la musica classica, l’avanguardia (paradossalmente un po’ retrò….) e (forse?) il jazz (ma non ne sono sicuro). Volutamente monotono, volutamente invariante, volutamente statico, volutamente involuto. Eppure ambizioso, almeno così mi sembra. Troppo ambizioso: lento, minimalista, privo di emozioni. Meditativo, […]

Phicus & Ilia Belorukov ‘K(nо́)t’

(Intonema Records 2018) Sulla Intonema e sul proprio mentore, Ilia Belorukov, abbiamo già parlato più d’una volta, mentre mai ci era capitata l’occasione di disquisire sui Phicus da Barcellona. Loro sono un trio strettamente acustico che mira all’esplorazione di territori dove tale materia abbraccia la causa più radicale della libera improvvisazione, costruendo strutture basate sull’estensione […]

Didi Kern / Philipp Quehenberger ‘Linz’

(Shameless 2018) Essenziale e carnivoro motorik sound lanciato a 1000 dal vivo. Batteria e tastiere (Didi Kern / Philipp Quehenberger) a darsele con elegante ferocia in quel di Vienna nel 2017. La loro è una frequentazione (tra live e incisioni), che dura oramai da una quindicina di anni e questo “Linz”, sfiamma via che è […]