Archivio Tag: 2020

Sirius Quartet ‘Playing On The Edge 2’

(Navona Records, 2020) Dopo ‘Playing On The Edge Vol. 1’ il bravissimo Sirius Quartet torna con un nuovo progetto dedicato a composizioni per quartetto d’archi di autori contemporanei dal titolo ‘Playing On The Edge Vol. 2’. Già il primo volume, di notevole qualità esecutiva e con importanti composizioni contemporanee, era stato positivamente accolto. Questo secondo […]

Pascal Schumacher ‘Sol’

(Neue Meister, 2020) Compositore, percussionista, vibrafonista jazz e musicologo l’eclettico Pascal Schumacher esce con un nuovo lavoro da solista incentrato sul suo strumento prediletto, il vibrafono, intitolato ‘Sol’. Un lavoro interessante, intimo, costellato dai suoni eterei e fluttuanti del vibrafono, utilizzato ora come strumento solista ora con accompagnamenti elettronici. Si entra in un mondo sonoro […]

Elaine Freeman ‘La Speranza’

(Big Round Records, 2020) Elaine Freeman realizza il suo ultimo lavoro discografico intitolato ‘La Speranza’, una raccolta di canzoni intime, personali, consolatorie, composte di getto, ‘ad orecchio’, ed eseguite a memoria, senza la necessità della musica scritta. Il suo stile si muove tra generi differenti, dalla musica che ricorda stilemi classici, sino a quella minimalista, […]

Samo Salamon & Friends ‘Almost Alone Vol. 1’

(Samo Records 2020) Prodotto durante l’estate post (primo) Lockdown, questo album ideato e realizzato dal prolifico e inventivo chitarrista Samo Salamon tocca corde significative. Quelle delle sue chitarre e del suo mandolino anzitutto, e quelle degli undici chitarristi, provenienti da diversi paesi europei, che – attraverso la distanza imposte dal covid – si succedono musicalmente […]

Junk Magic ‘Compass Confusion’

(Pyroclastic Records 2020) Insieme a Jason Moran, Vijay Iyer, Brad Mehldau e pochi altri, credo che Craig Taborn possa essere sicuramente considerato come uno dei pianisti jazz ‘relativamente giovani’ (intendendo con ciò i pianisti nati nella prima metà degli anni ’70, quando si andavano affermando in modo definitivo coloro che ormai consideriamo i maestri del […]

Ikitan ‘Twenty-Twenty’

(Autoprodotto 2020) “Twenty-Twenty” è l’Ep d’esordio degli Ikitan, che sono un trio ligure che ha deciso di debuttare con un un solo brano, lungo, come dice il titolo, 20 minuti e 20 secondi. Il power trio, all’interno di questo brano ha misceltao diversi generi, con un approccio prog. Tuttavia, i passaggi jazz-rock sono rari, più […]

Circles 44 ‘Cratere’

(Aut 2020) Il trio bolognese formato da Massimiliano Amatruda (pianoforte), Joseph Circelli (chitarra ed effetti) e Andrea Grillini (batteria e percussioni) esordisce per la Aut Records con un interessante album contenente 8 brani. Sei di essi sono composti da Circelli, due (Funk Dress e Old Chair, brano tra i più riusciti dell’album, soprattutto per la sua […]

ASA ‘Avoiding Sharks Attacks’

(Plus Timbre 2020) Il trio ASA, pianta chiodi e carezze. Luca Pissavini al contrabbasso a cinque corde, Fabrizio Bozzi Fenu all’elettrica ed Emilio Bernè alle ritmiche, sgambano per quattro sbrindelli tra impro jazz, cigolamenti noise e torpide dolcezze in annego. Aggrediscono e disgregano con elegante e disinvolta foga. Tra chiari di luna terremotati e pozze […]

Antonija Pacek ‘Forever’

(Navona Records, 2020) Antonija Pacek è una pianista nativa della Croazia, che vive e risiede a Vienna, dove insegna anche Psicologia in alcune Università. ‘Forever’ è il suo quarto album, questa volta prodotto da Navona Records. Il suo stile compositivo si contraddistingue per un tocco pianistico delicato e leggero, adatto alla sua musica intima, malinconica, […]

The Remote Viewers ‘Let The City Sleep’

(RV 2020) La città che dorme è la Londra del lockdown. Come hanno fatto in molti, il gruppo capitanato da David Petts (sax tenore), compositore della maggioranza delle tracce insieme a John Edwards (elettronica e contrabbasso), ha dovuto arrangiare nuove modalità di interazione attraverso la dispersione e la distanza. Le atmosfere dell’album, nello stile di […]