Archivio Tag: Contemporary Music

Intervista con Markus Müller, autore del volume ‘Free Music Production FMP: The Living Music’

“La FMP Free Music Production è stata una delle più importanti etichette discografiche nel campo della musica Free Jazz europea. Nato a Berlino dalla volontà dei musicisti tedeschi Peter Brötzmann e Jost Gebers di avere il completo controllo artistico delle proprie opere, inizia nel 1969 con la produzione di artisti che hanno contribuito a definire […]

Interview with Markus Müller, autor of the book ‘Free Music Production FMP: The Living Music’

“The FMP Free Music Production was one of the most important record labels in the field of Free Jazz European music. Born in Berlin from the will of German musicians Peter Brötzmann and Jost Gebers to have complete artistic control of their works, it started in 1969 with the production of artists who helped define […]

Alberto Nones ‘Rachmaninov -Preludes, Silvestrov – Kitsch-Musik’

(Anima Records, 2022) La copertina evocativa, che riporta una bellissima fotografia di Unsal Konslu: istantanea del volo di due uccelli come metafora di libertà, può esser simbolicamente considerata il tema guida del nuovo eccellente lavoro discografico del pianista Alberto Nones dal titolo ‘Rachmaninov -Preludes, Silvestrov – Kitsch-Musik’, così come l’arcobaleno ritratto nel retro del CD, […]

Agostino di Scipio ‘Circuiti del Tempo. Un percorso storico-critico nella creatività musicale elettroacustica e informatica’

Premetto che cercavo da un po’ di tempo un testo come questo, che mi avesse fornito una visione aggiornata della storia e dei protagonisti della musica elettroacustica e informatica attraverso, come leggo dalla prefazione “le forme della creatività tecnologico-musicale intese come figure di un’ampia transizione storico-culturale: dalla tarda modernità alla post-modernità, fino alle soglie del […]

A. Piazzolla, J. Bosso, N. Marconi ‘Las Estaciones Del Angel’

(Da Vinci Classics 2021) Sebbene, com’è noto, lo strumento d’elezione di Astor Piazzolla fosse il bandoneon, il compositore argentino nutriva anche una grande passione per il contrabbasso, strumento che recitò un ruolo essenziale nel suo quintetto, come anche nelle altre formazioni da lui guidate, e a cui dedicò anche un paio di brani (“Contrabajeando” e […]

Nova Guitar Duo ‘Journey’

(Stradivarius 2021) Per questa loro seconda uscita discografica, sempre licenziata da Stradivarius, il Nova Guitar Duo – duo chitarristico formato da Nelly von Halven e Luiz Mantovani – affronta pagine di due grandi autori novecenteschi dell’Europa dell’Est, le cui opere sono intervallate da una composizione contemporanea, dal carattere introverso e meditativo, scritta appositamente per il […]

Intervista ad Anna Danielli dell’Associazione Culturale ‘Circolo di Ave’ – Palazzo Brancadoro di Fermo

Il panorama culturale del nostro Paese è estremamente diversificato. Talvolta, lo è così tanto da risultare frammentato e, si sa, in un contesto frammentato è difficile orientarsi. Ecco, allora, che alcune realtà virtuose, culturalmente interessanti e musicalmente rilevanti, rischiano di non essere adeguatamente conosciute. Tra queste, figura senza dubbio lo splendido Palazzo Brancadoro di Fermo, […]

Wadada Leo Smith’s Great lakes Quartet ‘The Chicago Symphonies’

(TUM Records 2021) Continua la disamina degli album che il grande Wadada Leo Smith sta pubblicando per celebrare in maniera degna i suoi 80 anni. Noi abbiamo iniziato le celebrazioni con l’intervista (la trovate qui), con la recensione del primo dei suoi progetti con Milford Graves e Bill Laswell ‘Sacred Ceremonies’ (recensione qui), e del […]

Richard Carr ‘Over The Ridge’

(Neuma Records 2021) Dodici canzoni senza parole: così potremmo descrivere le tracce contenute in questo bel cd della Neuma Records, che ci propone un ciclo di brani per quartetto d’archi del violinista e compositore Richard Carr. L’espressione, “canzoni senza parole”, non deve tuttavia far pensare a una ingannevole semplicità di linguaggio, ma va intesa nella […]

Pamela Z ‘Echolocation’

(Freedom To Spend 2021) Nastro uscito originariamente nel 1988 che ne lasciava intravedere delle belle. Tra sperimentazione elettronica performativa e approcci vocali che spaziano tra soul, bel canto e trasfigurazioni assortite. Che a tratti par di imbattersi in un circuito Laurie Anderson su metronomici velluti (Echolocation), poi scarta rapida, verso un caldo e sbarazzino post-punk, […]