Archivio Tag: Da Vinci Classics

Daniel Rojas ‘Bliss of Heaven. Music of the New World’

(Da Vinci Publishing 2021) Compositore cileno, ma ormai stabilizzatosi in Australia, Daniel Rojas (classe 1974) propone, in questo bel Cd della Da Vinci Classics, una interessante selezione di brani per pianoforte (da lui stesso suonato) e quartetto d’archi (Baldini Quartet), cui si aggiunge di tanto in tanto il bandoneon di Stephen Cuttriss. Accanto ad alcune […]

Raffaele Damen ‘Aion. Contemporary Music for Bayan Solo’

(Da Vinci Publishing 2021) Il bajan è un particolare tipo di fisarmonica cromatica a bottoni, sviluppata in Russia all’inizio del XX secolo, che ha attirato l’interesse tanto dei compositori quanto dei musicisti in virtù delle sue particolarità timbriche, che lo distinguono dalla fisarmonica classica, specialmente per quanto riguarda i bassi che presentano un suono più potente. In questo nuovo Cd della […]

Intervista ad Edmondo Filippini fondatore, presidente e direttore artistico della Da Vinci Publishing

La Da Vinci Publishing nasce ad Osaka nel 2015 per iniziativa di Edmondo Filippini, italiano ma residente in Giappone da diversi anni. Da allora, la Da Vinci si è andata affermando come una delle principali case discografiche e di edizioni musicali nell’ambito della musica scritta e improvvisata, come testimoniato dal sempre più ampio catalogo di […]

Trio Diaghilev ‘Mario Totaro: Ex Oedipo, Mélodrame for Reciters & Chamber Ensemble’

(Da Vinci Classics 2021) Il mito di Edipo rivive nella musica di Mario Totaro. Pianista, compositore, diplomato al Conservatorio “Rossini” di Pesaro e al Conservatorio “Verdi” di Milano, da anni con il Trio Diaghilev (due pianoforti, Totaro e Daniela Ferrati, più Ivan Gambini alle percussioni) propone composizioni proprie e riletture di capolavori novecenteschi. In ‘Ex […]

Histerico Duo ‘Beginnings’

(Da Vinci Classics 2021) In questa nuova proposta discografica licenziata dalla Da Vinci Classics, l’Histerico duo – al secolo, Michele Paolino al sassofono e Davide Di Ienno alla chitarra – affronta pagine novecentesche accomunate dall’anima latina che le ispira, e che si manifesta tanto nell’espansività melodica folkloristicamente connotata, quanto nella vitalità ritmica e nella passionalità […]

Federico Mompou ‘Musica Callada’

(Da Vinci Classics 2021) Uno dei negozi di dischi della città universitaria da me frequentata aveva, fino a un po’ di anni fa, l’abitudine di applicare delle etichette con delle brevi descrizioni del Cd in questione. Una di queste mi colpì in modo particolare: “capolavoro atemporale di musica contemporanea”. Una definizione apparentemente paradossale – nel […]

Vincenzo Paratore, Manuela Cigno ‘Daybreak, Contemporary Music for Trombone and Piano’

(Da Vinci Classics, 2020) E’ molto raro trovare dischi interamente dedicati ad opere ‘classiche contemporanee’ per Trombone e Pianoforte. L’ultimo CD uscito per la Da Vinci ha come protagonista Vincenzo Paratore, primo Trombone nell’Orchestra del Teatro Massimo “V. Bellini” di Catania, e solista di grande caratura che ha collaborato con numerose importanti orchestre sinfoniche, accompagnato […]

Trio Arté ‘Riflessi Sonori’

(Da Vinci Classics 2020) In questa loro prima uscita discografica con la Da Vinci Classics, il giovane trio di musicisti che porta il nome di Trio Arté – rispondente ai nomi di Valentina Casesa (pianoforte), Mirko D’Anna (violino), e Giorgio Garofalo (violoncello) – ci propone un repertorio tutto italiano di musica contemporanea scritta per una […]

Danilo Comitini ‘The Palace of Memories’

(Da Vinci Classics 2020) Per chi, come me, del compositore italiano Danilo Comitini (nato in Inghilterra nel 1986) aveva ascoltato alcuni recenti lavori scritti in un linguaggio marcatamente avanguardista e sperimentale, questo Cd licenziato dalla Da Vinci Classics ce ne restituisce un’immagine sorprendentemente inedita, per certi versi quasi opposta. Si tratta di tre composizioni per […]

Ildebrando Pizzetti ‘Chamber Music With Violin’

(Da Vinci Classics 2020) Della famosa Generazione dell’Ottanta – ovvero quel gruppo di compositori italiani nati negli anni Ottanta del XIX secolo e che unirono i loro sforzi nell’intento di riprendere e rinnovare la tradizione della musica strumentale nostrana – la figura di Ildebrando Pizzetti (1880-1968) occupa una posizione particolare, per certi versi più sfaccettata […]