Archivio Tag: Aaron Copland

Virgil Thomson, ‘Portraits, Self-Portraits and Songs’

(Everbest Music Media, 2020) Virgil Thomson fu un compositore straordinario e un grande critico musicale che contribuì in maniera definitiva all’affermazione del linguaggio musicale propriamente americano. Nato nel 1896, si trasferì a Parigi durante i ‘magnifici anni ‘20’ venendo a contatto con i più grandi musicisti europei del periodo, stringendo un forte legame con Gertrude […]

John Harbison ‘Concertos For String Instruments’

(BMOP/sound 2020) Nome di spicco della generazione cosiddetta ‘di mezzo’ dei sinfonisti americani – quella che, per intenderci, si colloca tra i ‘classici’ Hanson, Copland, Bernstein e i più giovani Kernis, Daugherty, Rouse -, John Harbison (classe 1938) è il protagonista di questa produzione discografica della BMOP/sound con tre concerti per archi e orchestra, sempre […]

Harold Shapero ‘Orchestral Works’

(BMOP/sound, 2020) La Boston Modern Orchestra fondata dal suo attuale direttore artistico Gil Rose nel 1996, continua la sua, ‘inarrestabile’ produzione di incisioni che riguardano la musica americana del XX e XXI secolo. Il compositore oggetto di quest’ultima registrazione è Harold Shapero . Formatosi ad Harvard sotto la guida di Walter Piston, e compagno di […]

Daniel Lentz ‘Ending(s)’

(New World Records 2019) Impossibile racchiudere in un’unica corrente il percorso creativo del compositore americano Daniel Lentz (nato nel 1942), capace di spaziare da performance concettuali e provocatorie come Love and Conception (del 1968), dove i musicisti finiscono per fare sesso tra loro, a numerosi lavori di ispirazione religiosa, come la serie di Requiem e […]

Robert Palmer ‘Piano music’

(New World Records 2019) Il pianista Adam Tendler ci offre la sua devota e limpida interpretazione di alcune opere di Robert Palmer (1915-2000), compositore americano allievo di Aaron Copland. Le composizioni qui antologizzate ripercorrono tutta la carriera di Palmer: la Toccata Ostinato del 1945, la Second Sonata del 1948, i Three Epigrams del 1957/8, i […]