Archivio Autore: Luciano Feliciani

Shai Maestro ‘Human’

(ECM Records, 2021) Eleganza del tocco pianistico, fascino e atmosfere ricercate delle sue composizioni, compattezza del suono, sfumature timbriche e tecnica incisiva delle esecuzioni, sono i tre ingredienti fondamentali dell’ultimo album di Shai Maestro: ‘Human’. Il giovane pianista israeliano, classe 1987, è indubbiamente una delle nuove figure di spicco del jazz mondiale. Formatosi nella musica […]

Huang Ruo ‘Into The Vast World’

(Innova Recordings, 2020) Con una scrittura orchestrale ricca di dissonanze, contrasti timbrici e ritmici, a volte ispirati anche da musiche folkloristiche il quarantacinquenne compositore Huang Ruo, nato in Cina e stabilitosi negli Stati Uniti d’America, è una delle voci compositive contemporanee più interessanti della scena odierna. La sua musica, ricercata e ricca di inventiva, prende […]

Intervista con Anthony Baden Saggers in arte Stray Ghost

Stray Ghost è lo pseudonimo di Anthony Baden Saggers, polistrumentista e produttore autodidatta nato a Brighton. Durante un decennio altamente prolifico di produzione musicale, Stray Ghost ha pubblicato album con differenti etichette discografiche, ha autoprodotto diversi ambiziosi progetti e ha partecipato a compilation insieme ad artisti del calibro di Peter Broderick e Nils Frahm. Pur […]

Interview with Anthony Bader Saggers aka Stray Ghost

  Stray Ghost is the pseudonym of Anthony Baden Saggers, a self-taught multi-instrumentalist and producer born in Brighton. During a highly prolific decade of music production, Stray Ghost has released albums with different record labels, self-produced several ambitious projects and participated in compilations alongside the likes of Peter Broderick and Nils Frahm. While not having […]

Intervista a Gil Rose, fondatore e direttore della BMOP Boston Modern Orchestra Project

Gil Rose è un bravissimo direttore d’orchestra che contribuisce a plasmare il futuro della musica classica americana. Le sue performance così dinamiche e le molte registrazioni di grande qualità hanno raccolto elogi dalla critica internazionale. Nel 1996, Rose ha fondato il Boston Modern Orchestra Project (BMOP), la principale orchestra professionale dedicata esclusivamente all’esecuzione e alla […]

Interview with Gil Rose, founder and director of BMOP Boston Modern Orchestra Project

Gil Rose is a talented conductor who helps shape the future of American classical music. His dynamic performances and many high quality recordings have garnered praise from international critics. In 1996, Rose founded the Boston Modern Orchestra Project (BMOP), the premier professional orchestra dedicated exclusively to the performance and recording of twentieth and twenty-first century […]

Erkki-Sven Tüür ‘Lost Prayers’

(ECM Records, 2020) La musica da camera di Erkki-Sven Tüür , compositore estone classe 1959, ottimamente interpretata dal Signum Quartet e da vari altri artisti importanti, è alla base del progetto dell’ultimo CD recentemente licenziato dalla prestigiosa ECM ed intitolato ‘Lost Prayers’. L’eclettico autore estone, cimentatosi negli anni con differenti tecniche compositive che vanno dal […]

Tigran Mansurian ‘Con Anima’

(ECM Records, 2020) Uno splendido, intimo e consolatorio Agnus Dei apre l’ultimo CD ‘Con Anima’, prodotto da ECM e dedicato alla musica del compositore armeno Tigran Mansurian . Classe 1939 Mansurian è uno dei compositori più interessanti del Novecento e dei primi anni 2000, molto attivo nella produzione di musica classica, cameristica e da film, […]

Henning Fuchs ‘Gaia’

(Neue Meister, 2020) Dopo il debutto con il bellissimo album ‘A New Beginning’, torna Henning Fuchs con un altro fantastico lavoro discografico intitolato ‘Gaia’ e dedicato alla Madre Terra, confermandosi come uno dei più interessanti compositori della new modern classic contemporanea. Come lui stesso indica nelle note introduttive: “la Terra è un elemento vivente, un […]

Sebastian Mullaert ‘Natthall’

(Neue Meister, 2020) “La natura è un’espressione di modelli; alberi, acqua, tempo atmosferico. Questo mix di un tutto, che ribolle, è molto vitale. La musica improvvisata ha lo stesso potere.[…] La cosa magica non è la musica, e non l’artista. È quando l’essere diventa presente, quando quell’esperienza ha luogo nella tua coscienza. Questa è la […]