Archivio Tag: Parma Recordings

Michael G. Cunningham ‘Proscenium Moments’

(Navona Records, 2020) Nelle puntuali e limpide interpretazioni della Janáček Philharmonic Orchestra  diretta da Stanislav Vavřínek e della Moravian Philharmonic Orchestra diretta da Petr Vronský, questo nuovo lavoro discografico dedicato alle opere orchestrali di Michael G. Cunningham, si rivela molto suggestivo e particolare. ‘Proscenium Moments’ è l’emblematico titolo che raccoglie le complesse composizioni orchestrali dell’autore […]

Sirius Quartet ‘Playing On The Edge 2’

(Navona Records, 2020) Dopo ‘Playing On The Edge Vol. 1’ il bravissimo Sirius Quartet torna con un nuovo progetto dedicato a composizioni per quartetto d’archi di autori contemporanei dal titolo ‘Playing On The Edge Vol. 2’. Già il primo volume, di notevole qualità esecutiva e con importanti composizioni contemporanee, era stato positivamente accolto. Questo secondo […]

Elaine Freeman ‘La Speranza’

(Big Round Records, 2020) Elaine Freeman realizza il suo ultimo lavoro discografico intitolato ‘La Speranza’, una raccolta di canzoni intime, personali, consolatorie, composte di getto, ‘ad orecchio’, ed eseguite a memoria, senza la necessità della musica scritta. Il suo stile si muove tra generi differenti, dalla musica che ricorda stilemi classici, sino a quella minimalista, […]

Antonija Pacek ‘Forever’

(Navona Records, 2020) Antonija Pacek è una pianista nativa della Croazia, che vive e risiede a Vienna, dove insegna anche Psicologia in alcune Università. ‘Forever’ è il suo quarto album, questa volta prodotto da Navona Records. Il suo stile compositivo si contraddistingue per un tocco pianistico delicato e leggero, adatto alla sua musica intima, malinconica, […]

Jan Järvlepp ‘Concerto 2000’

(Navona Records 2020) Jan Järvlepp, chitarrista, violoncellista, compositore nato in Canada da genitori finlandesi ed estoni, realizza con ‘Concerto 2000’ un album che raccoglie le sue principali composizioni per Orchestra Sinfonica. Attraverso uno stile accattivante, ricco di fantasia e creatività, il compositore canadese ci regala sei composizioni, differenti tra loro, tutte molto belle ed interessanti. […]

James Primosch ‘Carthage’

(Navona Records 2020) James Primosch compositore di Cleveland specializzato nella musica corale ci regala questo intenso album dal titolo ‘Carthage’ splendidamente interpretato dal grandissimo gruppo corale da camera The Crossing, diretto da Donald Nally. Una scrittura vocale complessa caratterizza lo stile compositivo di Primosch, molto lirica ed intensa, come nella splendida Mass For The Day […]

Bohuslav Martinů ‘Openings’

(Navona Records 2020) Bohuslav Martinů (1890 – 1959) è stato uno dei maggiori compositori cechi del novecento. Era convinto che la musica fosse la chiave per aprirsi ai misteri dell’esistenza umana, il mezzo artistico più importante per comprendere la natura, la spiritualità, l’amore, l’anima. La sua musica si basò principalmente su quella folkloristica delle proprie […]

Ganesh B. Kumar ‘Spirit of Humanity’

(Navona Records 2020) Di stampo molto più tradizionale sia dal punto di vista melodico che armonico è l’album ‘Spirit of Humanity’ del compositore indiano Ganesh B. Kumar. Le sue trame musicali devono molto di più al retaggio musicale tradizionale e della musica da film, il compositore è, infatti, molto attivo anche nella scrittura di colonne […]

Cristopher J. Keyes ‘A Connotation Of Infinity’

(Ravello Records 2020) Con ‘A Connotation Of Infinity’, il compositore americano Cristopher J. Keyes ci consegna una carrellata di sue composizioni, affidate a differenti formazioni che spaziano dall’Orchestra sinfonica al pianoforte solo, passando per il violino solista, o il duo flauto e clarinetto, che, tutte insieme, riescono a delineare un sintetico excursus del suo pensiero […]

Timothy Kramer ‘Sentinels’

(Navona Records, 2020) ‘Sentinels’ ultimo lavoro discografico dell’ottimo e originalissimo compositore Timothy Kramer, raccoglie i più significativi brani sinfonici dell’autore americano, ottimamente eseguiti e interpretati dalla Janáček Philharmonic Orchestra diretta da Jiří Petrdlík. Non poteva esserci apertura migliore che la SYMPHONY B-A-C-H, un’opera davvero interessante ed originale che dal misterioso primo movimento passa attraverso gli […]