Archivio Tag: Parma Recordings

Vv. Aa. ‘Throught Glass’

(Navona Records, 2020) ‘Throught Glass’, è un lavoro discografico molto interessante che dà “voce” ad alcuni importanti compositori della scena contemporanea americana nell’ambito della musica cameristica e pianistica. Sei composizioni di stile e ispirazione molto differenti tra loro, si alternano, regalandoci i diversi punti di vista creativi degli autori. Tra di esse, tutte opere di […]

John McGuire ‘Lines at Dusk’

(Navona Records 2020) John McGuire notevole cornista statunitense in piena attività, che ha già militato in numerose importanti orchestre sinfoniche presenta ‘Lines at Dusk’, nuovo album da solista, in cui interpreta sette composizioni di altrettanti autori contemporanei. Musiche interessanti che spaziano da atmosfere orientaleggianti, sino a riflessioni sonore atonali, ispirate a differenti tematiche che mettono […]

Elliott Miles McKinley ‘Shadow Dancer’

(Navona Records 2019) Stupisce l’originalità della musica di Elliott Miles McKinley ottimo compositore statunitense che con il suo ultimo album dal titolo ‘Shadow Dancer’, dedicato alle “memorie dell’amore”, dà prova di grande ecletticità e versatilità compositiva. Arricchita dalle splendide esecuzioni dello Janáček Trio e dell’Auriga String Quartet, la sua musica splende sontuosa in questo interessante […]

AA.VV. ‘PRISMA vol. 3 – Contemporary Works for Orchestra’

(Navona Records 2020) Cimentarsi con l’orchestra sinfonica e le sue possibilità tecniche e timbriche cercando originalità e interesse è sempre una grande sfida. Questo CD dimostra come ancora vi siano ambiti inesplorati da scoprire oltre ad infiniti margini di sperimentazione. Le sette composizioni raccolte in questo CD, magistralmente eseguite dalla Janáček Philharmonic Orchestra, raccontano ognuna […]

Taktus ‘Mirrored Glass’

(Ravello 2020) Taktus è il nome del duo di percussionisti formato da Greg Harrison e Jonny Smith, i quali si esibiscono alla marimba interpretando, in questo bel Cd Ravello, pagine di Philip Glass e della compositrice canadese Ann Southam. Il Maestro del minimalismo americano è al centro di questo progetto, sotto due punti di vista. […]

Dave Camwell ‘Second Wind’

(Navona 2020) Quello che l’ottimo sassofonista Dave Camwell compie in questo Cd della Navona Records è un avvincente viaggio nella musica classica occidentale, a partire dalle riletture di pagine di Bach, Vivaldi, Handel: nella versione qui proposta per sassofono/i e pianoforte, le architetture formali, la vivacità ritmica e l’eleganza melodica delle loro creazioni si stagliano […]

Mark John McEnroe ‘Musical Images for Chamber Orchestra vol. 2’

(Navona Records 2020) Nel febbraio del 2020 è uscito il secondo volume delle Musical Images for Chamber Orchestra di Mark John McEnroe. La Janacek Philarmonic diretta da Anthony Armoré, rende al meglio l’essenza della musica di McEnroe attraverso un’interpretazione molto personale. Le trascrizioni per Orchestra da Camera delle sue Musical Images per Pianoforte, regalano, infatti, […]

Michael G. Cunningham ‘Indiana Collectanea’

(Navona Records 2019) Michael G. Cunningham è uno dei compositori statunitensi più prolifici del panorama contemporaneo e possiede un nutrito catalogo musicale di composizioni orchestrali e cameristiche. Questo nuovo CD raccoglie la sua produzione cameristica, in cui il compositore può mostrare il suo linguaggio musicale nella maniera più eclettica e raffinata, nonché sperimentale. Il suo […]

Michael G. Cunningham ‘Three Theatre Pieces And Chopin’

(Navona Records 2019) In questo CD, uscito recentemente, possiamo assaporare il lato più “tonale” di Michael G. Cunningham, già conosciuto per il suo linguaggio ricercato e sperimentale. Nell’album in questione sono, infatti, raccolte le sue composizioni dedicate al teatro e precisamente ai personaggi di Alice nel Paese delle Meraviglie e di Pinocchio. È uno stile […]

David Maslanka ‘River of Time’

(Navona Records 2019) David Maslanka è, indubbiamente, uno dei compositori americani contemporanei più rappresentativi del tardo novecento e degli anni duemila. Pur avendo scritto opere per differenti formazioni è conosciuto soprattutto per quelle per orchestra di fiati. Il suo originale linguaggio che unisce quello classico a quello minimalista ha fatto sì che molte delle sue […]