Archivio Tag: elettronica

L’Impero della Luce ‘Il Mare di Dirac’

(Autoproduzione 2020) L’impero della Luce, duo composto dalla studiosa e ricercatrice Johann Merrich e dal designer Eeviac, pubblica la sua opera prima composta da un unico brano suddiviso in sette movimenti, creato utilizzando i campi elettromagnetici generati da dispositivi di uso comune e di uso industriale, come lettori dvd, radio, batterie, televisori portatili, lampade al […]

Seb Brun ‘Ar Ker’

(Carton/Coax/Maison Tempete 2020) Sebastien Brun è un batterista, produttore e compositore francese, che suona musica sperimentale, minimale dal piglio jazz, condito da elettronica. Gli otto brani in scaletta si muovono lungo le coordinate della progressione di Ker e l’essenzialità di Interlude I. In mezzo ci sono le evoluzioni in accelerazione sincopata dell’elettro-rock di Koroll e […]

AA.VV. ‘Responses 2’

(Minimal Resource Manipulation 2020) Secondo volume per la compilation voluta dal londinese ricercatore di suoni Matthew Atkins. Trovarobato casalingo, strutturato in brevi file audio (due o tre minuti), che gli artisti invitati, ricevono e martellano liberamente senza costrizione alcuna. Movimenti materici per lo più, spazi aperti, ornitologia, qualche meccanismo in innesco, metalli dronanti, il microscopico […]

German Army ‘Animals Remember Human’

(Artetra 2020) Composto come una serie di vignette che si affacciano su un mondo sempre più antropico, il lavoro di German Army rende omaggio a un’estetica lo-fi fedele ai nastri e a quella cultura. Esce originariamente su cassetta, infatti: e il suono è fatto di microsolchi, e le tracce sono overdub magnetici di situazioni musicali […]

gFFr ‘Play With Me’

(Autoproduzione 2020) Ci sono i due computer di Gianluca Favaron (Under The Snow / Vetropaco / Zbeen e tanto altro) e Fabio Ricci (Vonneumann / dTHEd), che cominciano a scambiarsi un bel tot di materiali. I due, annuiscono e osservano l’intruppo in divenire. C’è poi la presenza e l’interazione della rete neurale di Verena Becker, […]

Christine Ott ‘Chimères (pour ondes Martenot)’

(Nahal Recordings 2020) Attraverso il mitico strumento Ondes Martenot la compositrice Christine Ott costruisce un mondo sonoro che si esplora passo passo o meglio brano brano. Dall’iniziale Comma “ambient in divenire” che fornisce le coordinate di ascolto dell’opera si entra nella progressione di Darkstar un crescendo fluido che presagisce a scenari inquietanti e mai pacificati; […]

Roger Rota ‘Reality In Illusion’

(Setola Di Maiale 2020) Ispirato dal film muto del 1926 “Le Voyage Imaginaire” di René Clair, “Reality In Illusion” del sassofonista Roger Rota (sax alto / soprano / sopranino ed elettronica), è un gran bel percorso chiaroscurale che idealmente accompagna i due personaggi del film (Jean e Lucy). Dove la matrice jazz si contamina con […]

Rumore Austero ‘Macro Asilo’, ‘Officine Zero’

(Rumore Austero 2020) Il duo formato da Marco Carcasi (percussioni, effetti) e Giordano Giorgi (chitarre) è attivo ormai da diversi anni, soprattutto dalle parti di Roma, e propone un’arte sperimentale che coniuga la sound art di matrice rumoristica e la performance art, spesso in collaborazione con altri artisti. La performance al Macro Asilo di Roma […]

degoya ‘Fragmenta’

(Liburia Records 2020) La neonata etichetta Liburia Records propone questo album registrato tra il 2018 e il 2019 del trio degoya: Francesco di Cristofaro (flauti, fisarmonica, ance), Gabriele Tinto (percussioni ed effetti) e Andrea Laudante (elettronica e mixaggio). Le tracce sono cinque e nascono da un lavoro di improvvisazione e manipolazione in tempo reale del […]

Udo Moll ‘Eniac Girls’

(World Edition 2019) Un salto nel passato alla riscoperta degli esordi dei calcolatori elettronici, in arte computer, negli Stati Uniti, attraverso il lavoro delle “Eniac Girls”, il gruppo di giovani donne che programmarono il computer ENIAC tra il 1946 e il 1948. Eniac fu il primo computer perfettamente funzionante basato su componenti elettronici. La macchina […]