Archivio Tag: Aut Records

Angelo Olivieri ‘Other Colors’

(Aut Records 2020) Interpretazioni di brani d’autore (Vashkar e Ida Lupino di Carla Bley che rispettivamente aprono e chiudono l’album, e Lonely Woman di Ornette Coleman), una versione particolare del tradizionale The House of the Rising Sun, resa celebre, tra gli altri, dagli Animals, due brani firmati da Angelo Olivieri, e tre Dialogues, numerati progressivamente […]

Francesca Naibo ‘Namatoulee’

(Aut Records 2020) L’album d’esordio di Francesca Naibo è un disco solista in cui la chitarrista veneta coniuga la musica colta della tradizione europea e l’improvvisazione di estrazione afroamericana, o più semplicemente di tradizione folk. Già collaboratrice di Marc Ribot e George Lewis, la giovane musicista di Vittorio Veneto, milanese d’adozione, propone una musica di […]

Antrofobia ‘Canto fermo’

(Aut Records, Neon Paralleli, ADN, fd Records, Wallace Records, Amirani Records 2020) Ritornano gli Anatrofobia, dopo una pausa durata tredici anni da ‘Brevi momenti di Presenza’, e fanno sette album in quasi trent’anni di onorato servizio dedicato al pentagramma. Aggiornamento di line-up che vede ai fondatori Luca Cartolari e Andrea Biondello, l’aggiunta di Cristina Trotto […]

Dipace Massaria Gallo Faraò ‘Collera City’

(Aut Records 2020) Dischi come questi mi fanno pensare che Aut Records stia imponendosi come una nuova ECM. Certo spesso più ruspante e sanguigna. Ma in questo album dedicato al recentemente scomparso Cecyl Taylor non abbiamo solo idee, improvvisazioni e interplay di grande caratura, ma anche suoni cristallini, molto curati, ariosi, incisivi, limpidi. Il piano […]

Anastasios Savvopoulos “Azure” ‘Ebbs And Flows’

(Aut Records 2020) Il timbro del sax tenore di Peter Ehwald sembra dover molto a un maestro come Joe Henderson e le sue improvvisazioni sembrano talvolta abbeverarsi alla fontana di Chris Potter (e anche al free moderno). Ma il quartetto senza basso Azure, capitanato dal chitarrista (e compositore) Anastasios Savvopoulos, che pur lasciando spesso la […]

Federico Calcagno ‘Liquid Identities’

(Aut Records 2020) Giovane quintetto con base ad Amsterdam, quello guidato dal clarinettista e compositore milanese Federico Calcagno. Otto movimenti per un debut album da applausi. José Soares, Adrian Moncada, Pau Sola Masafrets, Nick Thessalonikef (sax/piano/violoncello/batteria), ad espandere o contrarre il flusso strumentale. Da movimenti d’insieme a strozzature cameristiche repentine, l’Africa vista dagli Stati Uniti […]

Vocione ‘Left Hand Theory’

(Aut Records 2020) C’è mistero, sorpresa, spigoli e dolcezze nell’opera del duo Vocione. Marta Raviglia e Tony Cattano (voce e trombone), in occasione del fatidico terzo album (secondo per Aut), organizzano e registrano questo intenso live al Torrione Jazz Club di Ferrara in compagnia di un tot di amici a vivacizzar l’atmosfera con voci, live […]