Archivio Tag: Ornette Coleman

Intervista con il contrabbassista, compositore, ricercatore William Parker

Ho incrociato la figura del contrabbassista e compositore William Parker l’estate scorsa quando, convinto da programmi radio e recensioni su giornali che seguo regolarmente, mi sono deciso ad acquistare presso il mio negozio di dischi di fiducia il box ‘Migration of Silence Into and Out the Tone World’. L’ascolto ripetuto di questo lavoro – secondo […]

Intervista con Timo Hoyer, autore del libro ‘Anthony Braxton. Creative Music’

Ho scoperto Timo Hoyer e il suo volume sul compositore Anthony Braxton ‘Anthony Braxton. Creative Music’ navigando nel catalogo della casa editrice tedesca wolke verlag, di cui avevo recensito il volume di Marcus Müller ‘Free Music Production FMP: The Living Music’ (qui). La dimensione del volume e l’argomento trattato mi hanno incuriosito al punto di […]

Interview with Timo Hoyer, author of the book ‘Anthony Braxton. Creative Music’

I discovered Timo Hoyer and his book on composer Anthony Braxton ‘Anthony Braxton. Creative Music’ browsing the catalog of the German publisher wolke verlag, of which I had reviewed the volume of Marcus Müller ‘Free Music Production FMP: The Living Music’ (here). The size of the volume and the topic dealt with have intrigued me […]

Wadada Leo Smith ‘String Quartets Nos. 1-12’

(TUM Records 2022) Nuova uscita con cui Wadada Leo Smith ha deciso di celebrare degnamente i suoi 80 anni. Riassunto per chi si fosse collegato solo ora: qui trovate l’intervista; qui la prima uscita ‘Sacred Ceremonies’; qui la seconda ‘Trumpet’; qui la terza ‘The Chicago Symphonies’; qui la quarta ‘A Love Sonnet for Billie Holiday’. […]

Gianni Lenoci ‘A Few Steps Beyond’

(Amirani 2021) La partecipazione al Talos festival del settembre 2019 (organizzato nella Pinacoteca d’Arte Moderna a Ruvo di Puglia) era destinata ad offrire l’addio musicale di Gianni Lenoci. Il suo concerto, bellissimo, è registrato in questo album che ci consegna il testamento artistico di un grande musicista, troppo presto scomparso. Un percorso attraverso celebri standard […]

Angelo Olivieri ‘Other Colors’

(Aut Records 2020) Interpretazioni di brani d’autore (Vashkar e Ida Lupino di Carla Bley che rispettivamente aprono e chiudono l’album, e Lonely Woman di Ornette Coleman), una versione particolare del tradizionale The House of the Rising Sun, resa celebre, tra gli altri, dagli Animals, due brani firmati da Angelo Olivieri, e tre Dialogues, numerati progressivamente […]

Aruán Ortiz Trio ‘Hidden Voices’

(Intakt 2016) Insieme a Eric Revis (basso) e a Gerard Cleaver (batteria), il giovane pianista cubano, oggi residente a Brooklin Aruán Ortiz, presenta una nuova brillante edizione del classico trio jazz piano, basso, batteria. Il jazz dei maestri (Ornette Coleman e Thelonious Monk sono presenti nl CD con due brani: Open & Close: The Sphynx […]

Do Tell ‘Hotend’

(Amirani 2015) Scanzonato e sincero è l’omaggio musicale al sassofonista Julius Hemphill che ci offrono Dan Clucas (cornetta), Mark Weaver (basso tuba) e Dave Wayne (batteria, elettronica). Swing e groove genuini e caldi, anche nei momenti più free, come in Floppy e nella parte centrale di G Song; molto, franco e deciso blues (un blues […]

Creative Music Studio ‘Archive Selections Vol. 1’

(Innova 2014) Semplice (ma ambiziosissimo!) era l’obiettivo del Creative Music Studio (CMS), fondato nel 1971 da Ornette Coleman , Karl Berger e Ingrid Sertso: creare musica senza confini. Questa raccolta di 3 CD è la prima del ‘Creative Music Studio Archive Project’ (promosso, tra l’altro, dalla Columbia University, NY: cfr. Creative Music Foundation) e offre […]