Archivio Autore: Marco Paolucci

Quattro Chiacchiere Digitali con la Family Sound Records

La Family Sounds è una neonata label dedita alla creazione di manufatti vinilici a 33 giri che recano un lavoro e una cura incredibili, album rifiniti ed elaborati in maniera certosina per la confezione, e per la musica registrata sui supporti. La label crea praticamente dei “dischi d’artista” dei giorni nostri. Colta l’occasione al volo, […]

Quattro Chiacchiere Digitali con Alessandra Novaga

Alessandra Novaga è una interessante musicista italiana, dotata di un potente carisma e di uno stile espressivo raffinato, che frequenta i lidi kathodici dalla sua prima uscita discografica ‘La Chambre des Jeux Sonores’. Da cosa nasce cosa, e dall’ascolto della sua vita “al fonografo” mi è venuta l’idea di proporle un’intervista dove ragionare sulle sue […]

Antrofobia ‘Canto fermo’

(Aut Records, Neon Paralleli, ADN, fd Records, Wallace Records, Amirani Records 2020) Ritornano gli Anatrofobia, dopo una pausa durata tredici anni da ‘Brevi momenti di Presenza’, e fanno sette album in quasi trent’anni di onorato servizio dedicato al pentagramma. Aggiornamento di line-up che vede ai fondatori Luca Cartolari e Andrea Biondello, l’aggiunta di Cristina Trotto […]

L’Impero della Luce ‘Il Mare di Dirac’

(Autoproduzione 2020) L’impero della Luce, duo composto dalla studiosa e ricercatrice Johann Merrich e dal designer Eeviac, pubblica la sua opera prima composta da un unico brano suddiviso in sette movimenti, creato utilizzando i campi elettromagnetici generati da dispositivi di uso comune e di uso industriale, come lettori dvd, radio, batterie, televisori portatili, lampade al […]

Sonorizzazione Live del film “L’uomo con la macchina da presa”, realizzata da Stefano Pilia e Paolo Spaccamonti – Ancona, Sconcerti Festival, 20/08/2020

Occasione propizia la vicinanza chilometrica dato che Ancona è a circa una cinquantina di chilometri, e il vostro Kathodik man si mette in viaggio per andare a vedere e sentire (tutto in uno) la sonorizzazione live del film di Tziga Vertov ‘L’uomo con la macchina da presa’, eseguita a “6 corde” da due dei più […]

Alessia Masini ‘Siamo nati da soli. Punk, rock e politica in Italia e Gran Bretagna (1977-1984)’

Ripensare gli anni Ottanta “virati Punk” ricostruendo la genesi di questo movimento fondativo, inteso come musica, come forma d’arte e di ribellione allo status quo e come stile di vita. E’ l’obiettivo che si pone la storica Alessia Masini con il suo bel volume intitolato in maniera azzeccata ‘Siamo nati da soli. Punk, rock e […]

Neptunian Maximalism ‘Éons’

(I, Voidhanger Records 2020) Esordio “monstre” per la band belga Neptunian Maximalism, definita una comunità di “ingegneri culturali’ a line-up variabile, composta in questo album dal multistrumentista Guillaume Cazalet (Czlt, Jenny Torse, Aksu), dal sassofonista Jean Jacques Duerinckx (Ze Zorgs) e da due batteristi Sebastien Schmit (K-Branding) e Pierre Arese (Aksu). L’album, che esce per […]

Tetuan ‘Serpent of Wisdom’

(Brigadisco/Only Fucking Noise Records 2020) Tornano i marchigiani Tetuan, e tornano con formazione allargata: con i fondatori Cristiano Coini al basso ed Edoardo Grisogani alla batteria troviamo Giuseppe Franchellucci al violoncello, Alessio Beato alla chitarra e ai synt, Domenico Candellaro alla batteria e alle percussioni. Nuova formazione ma orizzonti gli stessi che contraddistinguono la band, […]

Matt Weston ‘Tell Us About Your Stupor’

(7272 Music 2020) Ritorna il percussionista Matt Weston, abituale frequentatore di Kathodik. Come al solito minimale e funzionale, con l’album composto da due brani ispirati al filmaker sperimentale Joseph Levitch aka Jerry Lewis. Don’t Yell or Hit, frigolamenti, “ripensamenti”, percussioni varie ed eventuali, un pizzico di industrial che non guasta, mentre Stop with the brushing, […]