Archivio Autore: Marco Carcasi

David Fenech e Klimperei ‘Rainbow De Nuit’

(Marionette 2021) Musica infantile, gioiosa, torbida e sperimentale, di lisergici vuoti, noir quel tanto che basta. Che nasce da un ping pong di interventi strumentali che i due francesi, David Fenech e Christophe Petchanatz (Klimperei), si rimpallano e ad ogni giro ampliano. Che vive delle sue volute mancanze e respira tra l’umano ed il peluche. […]

Langham Research Centre ‘Tape Works Vol.2’

(Nonclassical 2021) Seconda uscita lunga per l’ensemble albionico, dedito alla sperimentazione concreta tramite utilizzo di apparecchiature obsolete, nastri, radio a onde corte e oggetti trovati/trattati (alcuni li potete osservare in copertina). Felix Carey, Iain Chambers, Philip Tagney e Robert Worby, a questo giro presentano composizioni più estese rispetto al primo lavoro, l’ispirazione è data da […]

La Furnasetta ‘Diary Of A Madamina’

(Solium Records 2021) Da Casale Monferrato, La Furnasetta con “Diary Of A Madamina” ci riprende a sberle in faccia e calci in culo con un bel mucchio di calibrate collaborazioni (Leather Parisi / Zen_Ga / Fabio Fazzi / Paolo Bandera / Petrolio / Ashwood / MeVda / Gianmaria Aprile). Di media, in notturna e a […]

Extrema Ratio ‘A Dangerous Method’

(ADN 2021) Sono il suono dell’incerto, della frantumazione, della contrapposizione frontale organizzata e non rattrappita in posa stilistica buona per social. Sono lo sputo in faccia di fronte allo specchio ed ai compromessi. Son materia che scalcia e indica vie antagoniste senza tanto menarsela. Sono il nulla dalle periferie dimenticate, utilizzate alla bisogna per riempire […]

Giacomo Salis / Vitaly Maklakov ‘Collaboration’

(Zaimka 2021) Movimentazioni materiche in circolo, l’impercettibile e ciò che spesso viene tralasciato. Il russo Vitaly Maklakov e Giacomo Salis, tra percussioni, field recordings e nastri manipolati, ci portan per una mezz’oretta sotto la crosta del visibile e udibile. Cupe e scarne vampe in sgretolo, legni e metalli agitati, sommesse cariche statiche. Panoramiche senz’anima in […]

Heimito Künst ‘Heimito Künst’

(Dissipatio 2021) Registrato in ambientale nello studio casalingo tra il 2016 e il 2019 (poi masterizzato da Simon Balestrazzi nel 2020), questa opera prima è un bel calcio gentile sui denti. Microfoni a contatto, field recordings, voce, Farfisa, percussioni e strumenti a corda, nastri, synth ed elettronica. In immersione/emersione, tra attimi di paura e distese […]

Iain Chambers ‘Concrete Paris’

(Persistence Of Sound 2021) Les banlieues rouges di Parigi con i suoi blocchi vivi di cemento brutalista (edificato fra i ’60 e i ’70) in calibrata miscela con suoni della periferia parigina in periodo di lockdown. Un lungometraggio radiofonico commissionato da BBC Radio 3, che il londinese Iain Chambers assesta su territori concreti di ricerca, […]

George Haslam e Friends ‘Loveland’

(Slam 2021) Un coinvolgente live registrato a Praga nel 2010. L’inglese George Haslam col suo baritono e tarogato, ad imbastir un brillante dialogo impro, con il violino e la kalimba di Stefano Pastor (diversi cd sulla label Slam del britannico sassofonista, più svariate date insieme fra Italia, Cecoslovacchia ed Inghilterra), il basso e contrabbasso di […]

Overandoverandover ‘Layer 3: Nullville’

(Autoproduzione 2021) Prima uscita per il solo project di Toni Virgilito dei romani Vonneumann. Chitarrista/violoncellista e smanipolatore di laptop e synth, Virgilito estrae dal cilindro una serie di strutture elettroniche conservate da tempo nel suo hard disk che pian pianino, grazie a sollecitazioni altre (architettura/letteratura ed osservazione critica, intrisa del peculiare humour tipico del gruppo […]

ASA ‘Avoiding Sharks Attacks’

(Plus Timbre 2020) Il trio ASA, pianta chiodi e carezze. Luca Pissavini al contrabbasso a cinque corde, Fabrizio Bozzi Fenu all’elettrica ed Emilio Bernè alle ritmiche, sgambano per quattro sbrindelli tra impro jazz, cigolamenti noise e torpide dolcezze in annego. Aggrediscono e disgregano con elegante e disinvolta foga. Tra chiari di luna terremotati e pozze […]