Archivio Tag: Wallace Records

Uncle Faust ‘Uncle Faust’

(TiConZero Records/Wallace Records 2020) Esordio della formazione sarda denominata Uncle Faust e composta da Fabio Cerina, già Plasma Expander, Bron-y-aur e Dandaure, alla chitarra, Raffaele Pilia, già Julia Ensamblee Pyramiden Project, alla chitarra, Antonio Pinna, già Safir Nou e La Tarc, alle percussioni. Il collettivo in varie vicende si è incontrato in formazione variabile e […]

Antrofobia ‘Canto fermo’

(Aut Records, Neon Paralleli, ADN, fd Records, Wallace Records, Amirani Records 2020) Ritornano gli Anatrofobia, dopo una pausa durata tredici anni da ‘Brevi momenti di Presenza’, e fanno sette album in quasi trent’anni di onorato servizio dedicato al pentagramma. Aggiornamento di line-up che vede ai fondatori Luca Cartolari e Andrea Biondello, l’aggiunta di Cristina Trotto […]

Xabier Iriondo/Snare Drum Exorcism ‘Tierra Maree’

(Dio Drone/Dischi Bervisti/True Bypass/Wallace Records 2020) Due dei musicisti indie più innovaitivi e sperimentali del panorama italiano sono tornati a pubblicare un lavoro insieme. Si tratta di Xabier Iriondo (chitarrista e sperimentatore di vari progetti tra cui Afterhours, Todo Modo, Uncode Duello) e di Franz Valente (Il Teatro degli Orrori, One Dimensional Man), qua in […]

AA.VV ‘TracceXX’

(Wallace Records 2019) Vent’anni fa la pubblicazione di “Tracce” sanciva la deflagrazione della granata Wallace Records nelle trincee più malevole e perigliose della musica italiana maggiormente creativa e bellicosa: oggi Mirko Spino festeggia queste due decadi di promozione del “rumore rock” dello Stivale (da lui son passati sbarbati, solo per scriverne alcuni, One Dimensional Man, […]

Marsala ‘Marsala’

(Wallace Records / Brigadisco / Dreamingorilla Records 2019) Nei noise-garage The Rambo, schitarra e vocalizza furente mentre nel suo solo project, Andrea J. Marsala, stratifica in tempo reale una serie di ambientali e venefiche nebbioline da non sottovalutare. Traiettorie etno in torvo loop come potrebbe piacere a Rapoon (l’apertura Slipping Into Open Fleisch e Wide […]

The Rambo ‘The past devours everything’

(Dischi Bervisti/Wallace Records 2018) Dopo un cambio di formazione The Rambo pubblicano il loro terzo lavoro. Grazie alla preziosa collaborazione di svaritati personaggi autorevoli dell’indie italiano, quali, Nicola Manzan, Paolo Cantù, Mattia Dosi, Roberto Rizzo e Federico Ciappini The Rambo sfornano un lavoro nel quale riescono a miscelare e a coniugare punk sgangherato, noise storpio, […]

Makhno ‘Leaking works’

(Brigadisco Records/Wallace Records/Il Verso del Cinghiale Records/Neon Paralleli/Villa Inferno/Hysm? 2018) Makhno è lo pseudonimo anarchico di Paolo Cantù, membro fondatore di band che negli ultimi trent’anni hanno segnato la storia della musica underground italiana (Tasaday, Afterhours, Six Minute War Madness, A Short Apnea, Uncode Duello). In questo one man show fa tutto, o quasi tutto, […]

Masche ‘Kalvingrad’

( Wallace Records 2018) L’opera prima dei Masche, collettivo di improvvisatori già attivo da diversi anni, si ispira già nel titolo a Italo Calvino e alla sua scrittura essenziale, strutturata, fatta di superimposizioni eppure talmente lirica. Tagliente come una lametta, il sound incide in profondo: le linee di basso di Andrea Chiuni, talvolta sintetizzate, talvolta […]

Rinunci a Satana? ‘Blerum blerum’

(Wallace Records/Il Verso del Cinghiale 2018) Rinunci a Satana? è un power duo milanese, in attività dal 2013. I due membri sono Damiano Casanova (Il Babau e I maledetti cretini) chitarra e Marco Mazzoldi (Fuzz Orchestra e Bron y Aur) batteria. Il duo si esprime con un intrigante hard/heavy-rock, in grado di spaziare dal folk-blues […]