Archivio Tag: 2019

R Keenan Lawler / John Krausbauer ‘Spectre Of Radiants’

(Ants 2019) Una preziosa gemma raga/dronante. Chitarra National Steel Resonator per il primo, banjo per il secondo, che si accordano e accodano alle nuvole veloci che scorrono su sfondo cielo terso. Tempo in dolce liquefazione, per un’azione acustica che prevede un approccio strumentale non convenzionale. Gentilezze d’India sognata e profonda lisergia spinale. Caleidoscopico minimalismo che […]

Elliott Sharp e Sergio Sorrentino ‘Spillà’

(Ants 2019) I musicisti napoletani di un tempo, sempre a mollo in mezzo alla gente, per comunicar fra di loro senza che il pubblico capisse, dovettero inventarsi un dialetto nel dialetto. “Spillà”, in quel codice interno significa: suona. Che è quello che appunto fanno i due chitarristi in questo live registrato nel 2018 a Vercelli. […]

共犯者 KYOHANSHA ‘共犯者 KYOHANSHA 2017-2018’

(Kyohansha 2019) Formazione a due, Keiko Iguchi alla voce e alla batteria, Isseee al basso, l’album ‘KYOHANSHA 2017-2018’ raccoglie 2 live degli anni 2017 e 2018. L’edizione è limitata a sole 100 cassette audio, care vecchie cassette che continuano ad esistere e persistere nel panorama audio. Tra sperimentazioni vocali di Keiko Iguchi e arpeggi free […]

Udo Moll ‘Eniac Girls’

(World Edition 2019) Un salto nel passato alla riscoperta degli esordi dei calcolatori elettronici, in arte computer, negli Stati Uniti, attraverso il lavoro delle “Eniac Girls”, il gruppo di giovani donne che programmarono il computer ENIAC tra il 1946 e il 1948. Eniac fu il primo computer perfettamente funzionante basato su componenti elettronici. La macchina […]

Ivano Nardi Trio + 1 ‘Homage to Kandinsky’

(Poppyficio 2019) Lo storico batterista romano Ivano Nardi riunisce un quartetto (che cosa dovrebbe essere un ‘trio più uno’ se non un quartetto?) formato, oltre a lui (già compagno, tra gli altri, di Mario Schiano, Steve Lacy ed Evan Parker), da musicisti del calibro di Eugenio Colombo (sax e flauti), Roberto Bellatalla (contrabbasso) e nientepopodimeno […]

Day e Taxi ‘Devotion’

(Percaso 2019) L’unità svizzera Day e Taxi (una trentina d’anni di attività sul groppone), da sempre capitanata dal sassofonista Christoph Gallio, ad ogni uscita riesce sempre a calamitar l’attenzione. La ritmica a questo giro vede coinvolti lo statunitense Gerry Hemingway a batteria e percussioni (lo trovate spesso fra settanta e ottanta con artisti del calibro […]

Ludmilla Spleen “Gennariello”

(Artista anch’io/Neon Paralleli/Villa Inferno Records 2019) Al di la del nome da nuova onda anni Ottanta e dal titolo della raccolta neomelodicamente partenopeo (ma la provenienza di quest’ultimo è dall/dell’ultimo Pasolini pedagogicamente luterano), i Ludmilla Spleen con “Gennariello” resuscitano più che dignitosamente il “noise rock” anni Novanta (lampante Living in Harmony), quello sorgivo dalla sacra […]

Gabriele Gasparotti ‘Istantanee Vol.1’

(Dio Drone / Dornwald Records / Il Dio Selvaggio 2019) Una serie di sketch strumentali, azione e risultante in congelamento immediato su nastro e dunque, scarso maneggio in fase post. Sintetizzatori analogici, una viola, un pianoforte preparato, field recordings, un violino e poco altro. Materia che s’innesta su proiezioni interiori di caleidoscopica lividezza, che appare […]

Paul Hegarty e Mick O’Shea ‘Easy Perfection Salad’

(Farpoint Recordings 2019) Suonato e registrato fra Irlanda e Islanda, “Easy Perfection Salad”, coniuga clangori operosi di gentile non invadenza, particolari risonanze ambientali e lividi violacei fra l’astrale e l’interiore in raggrumo. Minimalismo da scavo post-industrial in corporale risveglio dronante o se preferite, alternativa soundtrack di un Herzog visione in assenza di movimento. Schermi vuoti […]

Viv Corringham ‘On The Hour In The Woods’

(Farpoint Recordings 2019) Registrato in buona parte dei suoni ambientali in quel del Byrdcliffe Colony nei pressi di Woodstock (utopico villaggio realizzato agli inizi del novecento in opposizione alla disumanizzante condizione contemporanea dell’epoca e non solo), “On The Hour In The Woods” dell’artista britannica Viv Corringham (da tempo residente negli Stati Uniti), mescola abilmente in […]