Archivio Autore: Filippo Focosi

Harriet Riley & Alex Garden ‘Sonder II’

(Riley&Garden Bandcamp 2022) A poco più di un anno di distanza dalla pubblicazione del loro album di esordio, il duo formato da Harriet Riley (vibrafono) e Alex Garden (violino) torna con questo secondo capitolo del progetto “Sonder”, mantenendo intatte le caratteristiche che già lo rendevano così appetibile e intrigante, e anzi affinandole e arricchendole sia […]

Lyatoshynsky, Silvestrov, Poleva ‘Ukrainian Piano Quintets’

(Naxos 2021) Uno dei tanti meriti dell’etichetta americana Naxos è quello di aver portato a conoscenza degli appassionati di musica una gran quantità di opere appartenenti a tradizioni musicali non tra le più comunemente battute, riportando all’attenzione lavori pregevoli ma poco conosciuti ai più, e proponendo percorsi d’ascolto inediti e affascinanti. Tale è il caso […]

Martin Bresnick ‘The Planet On The Table’

(Cantaloupe Music 2022) Martin Bresnick, compositore nato nel Bronx nel 1946, è una figura importante nella musica sperimentale americana, anche in virtù della riconosciuta influenza che ha avuto su diversi compositori delle generazioni successive, a partire dalla triade Gordon, Lang, Wolfe che ha dato vita al progetto Bang on a Can e alla Cantaloupe Records, […]

Michael Gordon ‘8’

(Cantaloupe Music 2021) Questo recente lavoro di Michael Gordon – compositore newyorkese classe 1956, tra i fondatori del collettivo Bang on a Can – fa parte di una serie di opere, come le precedenti Rushes (per ensemble di fagotti) o Timber (per percussioni), caratterizzate da omogeneità timbrica e durata considerevole, che arriva a circa un’ora. […]

Tom Nazziola ‘Distant Places’

(Goju Records 2021) Il percussionista e compositore americano Tom Nazziola è il protagonista di questo bellissimo Cd della Goju Records, con una serie di composizioni a sua firma, scritte per organici diversi, dalla forte impronta jazzistica e contemporanea, dove spesso figurano le percussioni (da sole o in dialogo con sassofoni, pianoforte, basso, chitarra, archi), in […]

Douglas J. Cuomo ‘Seven Limbs’

(Sunnyside Records 2021) Il nome di Douglas J. Cuomo è dai più associato ad alcune delle svariate colonne sonore da lui composte, come il tema per la fortunata serie Sex and the City e le musiche per numerosi spettacoli televisivi, alle quali deve buona parte della sua notorietà. Al contempo, tuttavia, Cuomo ha scritto numerose […]

Blue Gene Tyranny ‘Degrees of Freedom Found’

(Unseen Worlds 2021) Molti, tra i vari musicisti con cui ha collaborato nel corso della sua lunga carriera – da Robert Ashley a Peter Gordon – lo hanno definito un genio. Di sicuro, il compositore californiano Blue Gene Tyranny – al secolo Robert Sheff, nato nel 1945 a San Antonio e scomparso nel 2020 – […]

Intervista ad Andrea Dandolo e Paolo Pinto della Stradivarius

Il nome Stradivarius è, per gli appassionati di musica classica e contemporanea, garanzia di qualità e ricerca. Fondata nel 1988, la label italiana si è negli anni imposta nel mercato musicale internazionale come etichetta dotata di una propria, inconfondibile fisionomia, contraddistinta da una accattivante veste grafica e improntata alla decisione di specializzarsi in registrazioni di musica […]

Jacob Cooper, Steve Bradshaw ‘Sunrise’

(Cold Blue 2021) Come a suo tempo la tragedia dell’abbattimento delle Torri Gemelle, così la recente pandemia, e il lockdown che in quasi tutto il mondo ne è seguito, ha toccato la sensibilità di artisti e compositori, alcuni dei quali hanno cercato di elaborare delle risposte, e a volte di offrire delle consolazioni, ai susseguenti […]

Mathias Eick ‘When we leave’

(ECM Records 2021) Quest’ultimo capitolo discografico in uscita per la ECM del musicista norvegese Mathias Eick, classe 1979, è un miracolo di equilibrio e ispirazione. Ciascuna delle sette tracce si aggira mediamente intorno ai cinque minuti, per una durata complessiva di meno di quaranta minuti. Poco, si dirà. Ma il livello qualitativo è talmente alto […]