Archivio Autore: Filippo Focosi

Flavio Bonometti ‘Vortice Rosso’

(Putojefe Records 2020) Dopo una lunga e brillante carriera da violista in prestigiose compagini orchestrali e cameristiche, da 15 anni Flavio Bonometti (nato nel 1956) ha deciso di dedicare tutte le sue energie creative alla composizione. Questa incisione discografica costituisce il suo esordio in tal senso: un’opera prima tanto singolare quanto intrigante. In ciascuna delle […]

Falomi, Barbera, Cervetto ‘Esperanto’

(Da Vinci Jazz 2020) Esperanto è il nome che è stato dato al tentativo, forse utopico, di creare un linguaggio verbale universale forgiando una sintesi di quelli esistenti. Esperanto è anche – non a caso – il nome del Trio protagonista di questo Cd, al secolo, Luca Falomi alle chitarre acustiche ed elettriche, Riccardo Barbera […]

Eric Nathan ‘The Space of a Door’

(BMOP/sound 2020) La Boston Modern Orchestra Project diretta da Gil Rose prosegue nella sua opera di valorizzazione del repertorio sinfonico contemporaneo proveniente dagli Stati Uniti d’America, eseguendo, in questa nuova uscita discografica della BMOP/sound, pagine orchestrali del compositore americano Eric Nathan. A dispetto della sua (relativamente) giovane età (essendo nato nel 1983), Nathan dà mostra […]

Steven Mackey ‘Time Release’

(BMOP/sound 2019) Il compositore e chitarrista (elettrico) americano Steven Mackey (nato nel 1956) vanta una collaborazione di lunga data con la Boston Modern Orchestra, che in questa incisione per l’etichetta di proprietà della stessa orchestra – la BMOP/sound – guidata da Gil Rose, ne esegue, con la consueta, appassionata dedizione, quattro opere scritte tra il […]

Sonia Schiavone ‘Come – Eden!’

(Da Vinci Jazz 2020) Sin dai vocalizzi introduttivi del classico My Favorite Things firmato da Rodgers & Hammerstein, si intuiscono le qualità di leggiadria, limpidezza, e swing che l’arte canora della cantante torinese Sonia Schiavone possiede. Nelle dieci songs che compongono questo bellissimo Cd licenziato dalla Da Vinci Jazz – di cui tre a sua […]

Giancarlo Cardini ‘Lento Trascolorare’

(Da Vinci Classics 2020) La poetica del compositore e pianista italiano Giancarlo Cardini (nato nel 1940) può forse essere racchiusa in un termine: neo-impressionismo. Con una precisazione, però. Se infatti tale termine è associato, in pittura, all’approdo al denso puntillismo cromatico di un George Seurat, nella musica di Cardini, com’è evidente in questi lavori pianistici […]

Larry Polansky ‘These Are The Generations’

(New World Records 2020) Uno degli esponenti di spicco del versante più sperimentale della musica contemporanea americana, Larry Polansky mostra una volta di più, in questa ricca selezione di brani cameristici abbastanza recenti, il suo eclettismo stilistico, che gli permette di raggiungere esiti tanto diversi quanto comunque riconducibili alla sua personalità. I brani che hanno […]

Biscione, Cara, Coggiola ‘Music for Dummies’

(Da Vinci Classics 2020) Il titolo, ironico, non inganni: l’ironia, una delle cifre stilistiche tipiche del postmoderno – categoria nella quale, a grandi linee, possono essere inscritti i tre autori qui eseguiti, vale a dire Federico Biscione, Alberto Cara, Paolo Coggiola – è solo uno degli ingredienti dei brani che compongono questo bellissimo Cd di […]

Reinaldo Moya ‘Hearing It Getting Dark’

(Furious Artisans 2020) Uno dei tanti, valenti prodotti dell’innovativo programma di educazione musicale venezuelano El Sistema, il giovane compositore Reinaldo Moya vede qui raccolti tre suoi lavori cameristici scritti tra il 2012 e il 2017, che ne rivelano una personalità già ben definita ancorché sfaccettata. Moya sembra particolarmente interessato ai contrasti: non certo per produrre […]

Quinsin Nachoff ‘Pivotal Arc’

(Whirlwind Recordings 2020) Il sassofonista e compositore canadese Quinsin Nachoff può vantare una non comune familiarità con i linguaggi del jazz e della contemporanea di tradizione classica, i quali trovano equamente spazio nel lavoro principale di questo Cd monografico licenziato dalla Whirlwind Recordings, vale a dire il concerto per violino e orchestra. Vero e proprio […]