Archivio Autore: Vittorio Lannutti

Bruce Springsteen ‘Only The Strong Survive’

(Columbia 2022) Per il suo nuovo disco, uscito a due anni dal molto buono “Letter To You”, Springsteen si è voluto focalizzare unicamente sulla sua voce, cantando quindi canzoni uscite tra gli anni ‘60 e ‘70. Si tratta di brani più o meno famosi del giro Motown, quindi il rocker del New Jersey si è […]

Gilla Band ‘Most Normal’

(Rough Trade Records 2022) Dopo aver cambiato ragione sociale, da Girl Band a Gilla Band, i dublinesi hanno pubblicato il loro terzo lavoro, portando avanti il percorso del revival post-punk. Tuttavia, i quattro irlandesi si differenziano da Idles, Metz, Viagra Boys, ecc., perché inseriscono un elemento importante nel loro sound: il noise. Che spesso ha […]

The Somnambulist ‘Some More Songs Lost in Themselves’

(Slowing 2022) Nella primavera del 2020, poco dopo la fine del primo lockdown a Berlino, Marco Bianciardi (voce, chitarra), Leon Griese (batteria) e Isabel Rößler (basso) si sono incontrati di nuovo per lavorare al quarto album della band. L’idea iniziale era quella di pubblicare un Lp intitolato “All Strain is Over”, un inno liberatorio per […]

Francesco Guccini ‘Canzoni da intorto’

(BMG 2022) A Renzo Fantini, noi gucciniani, nonché amanti di Vinicio Capossela e Paolo Conte, dobbiamo tantissimo, dato che è stato il loro manager, compreso il fatto di non esserci più. Perdonate l’apparente irriverenza e il cinismo, ma questo ringraziamento è perché Francesco Guccini avrebbe voluto pubblicare questi brani quando Fantini era in vita e […]

SEDDOK ‘Geometrie Nere’

(Lizard 2022) I SEDDOK sono un trio, al loro esordio, e si esprimono con musica futurista di estrazione avant-prog/RIO, dediti a musica greve ed eclettica. In scaletta vi sono cinque tracce, che si dipanano lungo le traiettorie di una miscela di suoni che hanno in comune la stessa matrice, vale a dire la musica progressiva […]

The Procrastinators ‘Amazing’

(Burning Sound 2022) The Procrastinators sono un power trio bolognese, ma con origini marchigiane, dedito al punk più sporco, per intenderci quello che si lascia perversamente contaminare da fuzz, garage e post-punk di matrice Usa. Il trio è formato da Paolo Cicconi (chitarra, voce e cori) Paola Paganotto (basso, voce e cori) e Lorenzo Mazzilli […]

Robox ‘Robox’

(Overdrive 2022) I Robox sono un power trio formato da almeno due musicisti ben conosciuti nell’ambito dell’indie italiano, vale a dire il batterista Franz Valente (Buñuel, Snare Drum Exorcism, Il Teatro degli Orrori, One Dimensional Man), e dal chitarrista Carlo Veneziano (One Dimensional Man, Orfaust, Julinko), il terzo è il bassista Francesco Cescato. I Robox […]

Hyperwülff ‘Volume Three: Burrowing Kingdoms’

(Overdrive 2022) Il duo bolognese, formato da The Sarge (chitarra, voce, sintetizzatori) e The Wülff (batteria, sintetizzatori), giunge al quarto capitolo della saga. In questo’ultimo lavoro il duo narra le sue avventure sul pianeta Ktolon, dove troverà i resti di un’antica civiltà e incontrerà una misteriosa presenza che abita le profondità del pianeta, volendo si […]

Confusional Quartet ‘Confusional Quartet’

(Trovarobato 2022) Dopo alcuni concerti tenuti in Francia nel 2019, durante il lockdown i CQ hanno iniziato a scambiarsi le prime idee embrionali composte separatamente per poi condividerle e svilupparle a distanza, fino a quando quest’anno, con il fondamentale apporto di cantanti, artisti come Franco Guerzoni, musicisti e Mr. Yoad Nevo, ingegnere del suono e […]

Cheap Wine ‘Yell’

(Autoprodotto/IRD 2022) I pesaresi CW sono una di quelle poche garanzie, al pari di Neil Young, vale a dire che è uno di quei gruppi che sai cosa aspettarti e proprio per questo attendi sempre con una certa trepidazione il loro nuovo disco, dato che sono sempre in grado di accontentare coloro che hanno bisogno […]