Archivio Tag: Ducale Music

David Lang ‘The Village Detective’

(Cantaloupe Music 2021) La storia alla base di questo lavoro è abbastanza singolare. Nel 2016 il noto autore islandese di musiche da film Johann Johansson riferisce al regista sperimentale americano Bill Morrison la storia del ritrovamento di quattro bobine di un film sovietico del 1969, The Village Detective, nella rete di un pescatore (islandese anch’egli). […]

John Luther Adams ‘The Become Trilogy’

(Cantaloupe Music 2020) Il compositore americano John Luther Adams ritorna in queste pagine kathodike con il box ‘The Become Trilogy’, per la Cantaloupe Music dei Bang on a Can. Box che contiene per la prima volta insieme tre lavori orchestrali eseguiti dalla Seattle Symphony diretta da Ludovic Morlot. Il primo lavoro, ‘become river’, inizialmente pensato […]

Erkki-Sven Tüür ‘Lost Prayers’

(ECM Records, 2020) La musica da camera di Erkki-Sven Tüür , compositore estone classe 1959, ottimamente interpretata dal Signum Quartet e da vari altri artisti importanti, è alla base del progetto dell’ultimo CD recentemente licenziato dalla prestigiosa ECM ed intitolato ‘Lost Prayers’. L’eclettico autore estone, cimentatosi negli anni con differenti tecniche compositive che vanno dal […]

Tigran Mansurian ‘Con Anima’

(ECM Records, 2020) Uno splendido, intimo e consolatorio Agnus Dei apre l’ultimo CD ‘Con Anima’, prodotto da ECM e dedicato alla musica del compositore armeno Tigran Mansurian . Classe 1939 Mansurian è uno dei compositori più interessanti del Novecento e dei primi anni 2000, molto attivo nella produzione di musica classica, cameristica e da film, […]

Henning Fuchs ‘Gaia’

(Neue Meister, 2020) Dopo il debutto con il bellissimo album ‘A New Beginning’, torna Henning Fuchs con un altro fantastico lavoro discografico intitolato ‘Gaia’ e dedicato alla Madre Terra, confermandosi come uno dei più interessanti compositori della new modern classic contemporanea. Come lui stesso indica nelle note introduttive: “la Terra è un elemento vivente, un […]

Sebastian Mullaert ‘Natthall’

(Neue Meister, 2020) “La natura è un’espressione di modelli; alberi, acqua, tempo atmosferico. Questo mix di un tutto, che ribolle, è molto vitale. La musica improvvisata ha lo stesso potere.[…] La cosa magica non è la musica, e non l’artista. È quando l’essere diventa presente, quando quell’esperienza ha luogo nella tua coscienza. Questa è la […]

Pascal Schumacher ‘Sol’

(Neue Meister, 2020) Compositore, percussionista, vibrafonista jazz e musicologo l’eclettico Pascal Schumacher esce con un nuovo lavoro da solista incentrato sul suo strumento prediletto, il vibrafono, intitolato ‘Sol’. Un lavoro interessante, intimo, costellato dai suoni eterei e fluttuanti del vibrafono, utilizzato ora come strumento solista ora con accompagnamenti elettronici. Si entra in un mondo sonoro […]

Steve Reich ‘Eight Lines, City Life’

(Naxos 2020) Non c’è dubbio che uno dei principali motivi d’interesse di questa prima incisione discografica che la Naxos dedica a Steve Reich – universalmente riconosciuto come uno dei grandi della musica d’oggi, oltreché tra i padri storici del minimalismo – sta nella prima esecuzione assoluta di un suo brano giovanile, Music for Two or […]

Michel Benita ‘Looking at Sounds’

(ECM, 2020) Quanto mai appropriato alla reale esperienza compiuta dall’ascoltatore nell’accostarsi all’ultimo lavoro del contrabbassista Michel Benita è il titolo scelto per questo disco, ovvero ‘Looking at Sounds’. Infatti, nello snodarsi libero e sinuoso delle undici tracce (o forse sarebbe meglio dire: tappe) del percorso sonoro compiuto da Benita e gli altri musicisti nella formazione, […]

Christopher Rouse ‘Sinfonia No. 5’

(Naxos, 2020) Premiato con il Kennedy Center Friedheim Award nel 1988 per la sua Prima Sinfonia, con il Premio Pulitzer per il suo ‘Trombone Concerto’  nel 1993 e con un un Grammy Award per il suo ‘Concert de Gaudí’ nel 2002, Christopher Rouse (1949-2019) è stato uno dei più importanti e prolifici compositori americani degli ultimi anni. Nel 2009 è stato nominato […]