Archivio Tag: Frank Zappa

Intervista con Drew Raison, direttore esecutivo dell’EMEAPP – Electronic Music Education and Preservation Project – USA

Nona puntata dedicata alla scoperta e alla conoscenza di Centri di ricerca, Musei, Studi di registrazione, Fiere di settore, dove si studia e si pratica la musica elettronica in tutte le sue forme. Prima: Museo del Synt Marchigiano (qui). Seconda: SMEM Swiss Museum for Electronic Music Instruments (qui). Terza: MESS Melbourne Electronic Sound Studio (qui). […]

Interview with Drew Raison, Executive Director of EMEAPP – Electronic Music Education and Preservation Project – USA

The Nineth episode dedicated to the discovery of Research Centers, Museums and Recording Studios where electronic music in all its forms is studied and practiced. First: Museo del Synt Marchigiano (here). Second: SMEM Swiss Museum for Electronic Music Instruments (here). Third: MESS Melbourne Electronic Sound Studio (here). Fouth: Nakatsugawa Korg Museum (here). Fifth: Museo della […]

Anna Astesano, Valentina Ciardelli “Ruutsu (The Girls In The Magnesium Dress)”

(Da Vinci Classics 2022) Operazione complessa, di innegabile eleganza quella messa in vita dalla coppia Anna Astesano/Valentina Ciardelli in “Ruutsu”, rispettivamente arpa e contrabbasso, dove fa capolinea un interesse storico, timbrico, e direi spirituale per l’universo musicale giapponese dei primordi, e per il legame instaurato gradualmente tra quella gamma di suoni e colori, a partire […]

Segnali di ripresa ‘Sacrifice’

(Marche di Fabbrica 2022) In “Sacrifice” i marchigiani Segnali di ripresa rivendicano ulteriormente le loro radici marchigiane, utilizzando diverse sonorità folk della loro terra d’origine e fondendole con l’indie-tronica che li ha sempre caratterizzati. In questo disco c’è anche tanto synth pop, ma sempre miscleato con tanti altri generi, anche se la resa sonora è […]

The Eclectic Maybe Band ‘Again Alors?’

(Discus 2022) Non c’è due senza tre. E dunque dopo i primi due lavori piuttosto convincenti del 2018 e del 2019, ecco il terzo album del gruppo capitanato dal bassista belga Guy Segers. Un’atmosfera di dubbiosa inquietante incertezza aleggia sin dalle prime note del primo brano, Disquiet. Anzi, il dubbio che compare nel nome stesso […]

Alex Ward ‘Gated’

(Discus Music Records 2021) One man’s show. Alex Ward suona un po’ di tutto – batteria, chitarre, fiati (sassofoni, flauti, clarinetti), tastiere, basso elettrico, elettronica – e si cimenta come compositore, improvvisatore e ingegnere del suono in un disco che riassume la sua poliedrica più che trentennale attività come musicista. Spaziando dal rock d’avanguardia allo […]

Franco Fabbri ‘Non è musica leggera’

Franco Fabbri, è una figura cardine, sia nazionale che internazionale, degli studi sulla Popular Music. Ha partecipato alla alla fondazione della Iaspm (International Association for the Study of Popular Music), di cui è stato anche presidente, ha rivestito i panni di docente di materie afferenti alla Popular Music, per diverse università e conservatori italiani e […]

Giacomo Fronzi ‘Percorsi musicali del Novecento. Storie, personaggi, poetiche da Schönberg a Sciarrino’

Se Giacomo Fronzi è ricercatore di Estetica all’Università di Messina, studioso di filosofia della musica, pianista, e critico musicale per Rai Radio 3. Quando può presta anche la sua penna “digitale” a Kathodik, ed esce in questi giorni con un volume di Storia della Musica del Novecento, la sua personale Storia della Musica del Novecento, […]

Marco Tardito Eleven ‘Howl (Deep Parker in Rock’

(CMC Records 2019) Dopo aver esordito con ‘Eleven Futurist Solfeggios’ nel 2015 – scoppiettante progetto intermediale che ha portato a un cd ispirato a Frank Zappa e al futurismo (in particolare al rumorismo di Russolo e al manifesto di Francesco Balilla Pratella) -, il gruppo Eleven di Marco Tardito propone un nuovo lavoro, decisamente interessante […]

Eclectic Maybe Band ‘Reflections In A Moebius Ring Mirror’

(Discus Music 2019) Dopo aver vinto la scommessa del debutto con ‘The Blind Night Watchers’ Mysterious Landscape’, la band fondata dal bassista Guy Segers continua ad esplorare creativamente le possibilità di sviluppo del progressive rock e del jazz elettrico nella direzione di un jazz d’avanguardia eclettico, sempre sulla falsa riga di mostri come Frank Zappa, […]