John Luther Adams ‘The Become Trilogy’

(Cantaloupe Music 2020)

Il compositore americano John Luther Adams ritorna in queste pagine kathodike con il box ‘The Become Trilogy’, per la Cantaloupe Music dei Bang on a Can. Box che contiene per la prima volta insieme tre lavori orchestrali eseguiti dalla Seattle Symphony diretta da Ludovic Morlot. Il primo lavoro, ‘become river’, inizialmente pensato per un’orchestra da camera, viene pubblicato in veste ufficiale in cd qui per la prima volta, ed è stato scritto mentre Adams stava lavorando a ‘become ocean’ per la Seattle Symphony; ha una durata di circa 14 minuti e la musica mostra una progressione della massa sonora che, come, da titolo, si trasforma in un fiume di note che nasce da un punto e piano piano cresce e si sviluppa per confluire, come leggiamo sulle note del libretto, nella seconda composizione, vincitrice di un Grammy, ‘become ocean’, pubblicata in versione rimasterizzata per questo cofanetto. Questa opera dura circa 45 minuti e mostra continue progressioni di massa sonora, sapientemente orchestrate dalla Seattle Symphony, che alternano momenti di relativamente distesa salita in un climax-picco, ad immediate ricadute un attimo dopo, come a mimare idealmente il movimento dell’acqua dell’oceano, animato da correnti continue, correnti che in questo caso scuotono la calma quiete dell’ascoltatore trasportandolo alla deriva. La terza opera, ‘become desert’ anche questa in versione rimasterizzata per questo cofanetto, si presenta come “naturale” seguito delle precendenti e elementare chiusa della trilogia; l’opera dura anch’essa circa 45 minuti e mostra a differenza delle precedenti una rarefazione della massa sonora, come a voler mostrare con il suono la desertificazione musicale del titolo. Vista nel suo complesso il box è un’opera affascinante, possibilmente da ascoltare in sequenza, dal fiume, all’oceano, al deserto, per almeno “irrigare” le orecchie dell’ascoltatore, e far rinascere continuamente la “natura” del piacere dell’ascolto.

Voto: 8

Cantaloupe Music Home Page

Lascia un commento