Archivio Tag: Dense Promotion

Various Artists ‘Outside The Lines Vol.4’

(Nonclassical 2021) Torna la raccolta di artisti emergenti/preferiti di casa Nonclassical, “Outside The Lines”. In questa quarta tornata, la label londinese ci permette di ammirare l’operato del sassofonista e compositore Samuel Sharp, con il suo avvio circolare che di effettistica mira verso un cielo più alto, i movimenti orchestrali, qui stravolti in livida e serrata […]

Mission To The Sun ‘Cleansed By Fire’

(Felte 2021) Prima uscita per il duo Mission To The Sun da Detroit (Christopher Samuels, synths, samples e programmazione e Kirill Slavin, voce e testi). Otto cupe rappresentazioni dell’oggi e della desolazione interiore che attanaglia più di uno, sintetiche sequenze eighties spaziose ed eleganti, che flirtano con un senso di rumore interno di fondo, fra […]

Neuro… No Neuro ‘Object Models’

(Audiobulb Records 2021) Folate di suono elettronico che entrano ed escono dal campo d’ascolto, leggere, delicate e sottilmente increspate. Il producer Kirk Markarian sperso nei desertici dintorni di Tucson (Arizona),  mette insieme dodici vaporosi brani, in continuo equilibrio tra riconoscibili emissioni metallico/acustiche, sbuffi sintetici trattati e vuoti mai del tutto vuoti (costante un sommesso brulichio […]

Himukalt ‘Between My Teeth’

(Helen Scarsdale 2021) Ristampa di un nastro uscito nel 2018 per i tipi greci di Several Minor Promises, “Between My Teeth”, è una bella travata fra capo/collo di nero desiderio. Un suono elettronico oscuro e frontale, bruciato in ogni sua componente. Ester Kärkkäinen sputa e rantola senza compromessi, con indecifrabile alterata voce devastata dagli effetti […]

Lisa e Kroffe ‘Roslagens Famn’

(Lamour 2021) Quarta uscita per il duo elettronico svedese Lisa e Kroffe. Tra elettronica vintage aggiornata all’oggi e minimali acusticherie. Sezioni ritmiche non aggressive e distensive pause psych/folk. L’oscurità dei boschi, strobo di club in chiusura, l’impatto del sole che s’alza a salutare il mare, nel frattempo, veloci e senza attrito, perdersi in un fantascientifico […]

Duo Odio ‘Patria Y Ruido’

(G89 Records 2021) Attivi dal 2016, i cileni Duo Odio (Pablo Cornejo e Rodrigo Arriagada), infilano con questo ‘Patria Y Ruido’ un convincente albo di delicate panoramiche elettroniche leggermente in sgretolo. Soundscapes ambientali che poggiano su strutture melodiche semplici ed ammalianti, mentre sullo sfondo, tenui cortocircuitazioni dettan il ritmo. Minimali textures glitch, deep techno disidratata […]

Julius Eastman ‘Femenine’

(Sub Rosa 2020) La figura di Julius Eastman è tra le più singolari del pur variegato panorama della musica sperimentale americana del secondo Novecento. Celebrato performer come pianista e cantante, Eastman fu anche un grande compositore, non del tutto compreso in vita, tant’è che morì in miseria a soli cinquant’anni nel 1990; tuttavia da qualche […]

M. Rahn ‘The Lost Archives’

(Seasides On Postcards 2021) Dieci brani di minimale ambient dubbata da Francoforte. “Lost Archives” di Matthias Rahn, viaggia su di un suono ampio e bello planante, sporcato di piccoli accartocciamenti glitch e dal battito in genere discreto. Materiali composti fra il 1998 e il 2008 di cui cinque inediti, che non risenton troppo dello scorrer […]

David Fenech e Klimperei ‘Rainbow De Nuit’

(Marionette 2021) Musica infantile, gioiosa, torbida e sperimentale, di lisergici vuoti, noir quel tanto che basta. Che nasce da un ping pong di interventi strumentali che i due francesi, David Fenech e Christophe Petchanatz (Klimperei), si rimpallano e ad ogni giro ampliano. Che vive delle sue volute mancanze e respira tra l’umano ed il peluche. […]

Extrema Ratio ‘A Dangerous Method’

(ADN 2021) Sono il suono dell’incerto, della frantumazione, della contrapposizione frontale organizzata e non rattrappita in posa stilistica buona per social. Sono lo sputo in faccia di fronte allo specchio ed ai compromessi. Son materia che scalcia e indica vie antagoniste senza tanto menarsela. Sono il nulla dalle periferie dimenticate, utilizzate alla bisogna per riempire […]