Archivio Tag: Post Rock

Oui! The North ‘Make an O with the Ass of the Glass’

(Lactobacillus Records 2019) ‘Make an O with the Ass of the Glass’, disco degli Oui! The North pubblicato nel mese di maggio di quest’anno, si compone di dieci tracce, intitolate nell’ordine Radio City Hall, We Are The Reason, The Moon Of Tangeri, Sermon, As Sincere As Never Before, True Love, Until The Light Takes Us, […]

Tax Farano & Paolo Spaccamonti ‘Young till I die’

(Escape From Today/Dunque/Goodfellas 2019) “Young till I die” è un progetto, scaturito da una speranza. Si tratta di un Ep contentente due brani dedicati a Marco Mathieu, storico bassista degli insuperabili Negazione, che dal luglio del 2017 è in coma, a causa di un incidente motociclistico. I due chitarristi autori di questo Ep sono Roberto […]

Giardini di Mirò ‘Different Times’

(42 Records 2018) Il nuovo, recente disco dei Giardini di Mirò, intitolato ‘Different Times’, è un bel disco. Sono belle tutte le nove tracce di cui si compone (qualcuna di più, qualcuna di meno, ma in generale tutte). Sono belli gli arrangiamenti: soprattutto, in molti brani, gli intrecci e le sovrapposizioni di chitarre, che talvolta […]

Uochi Toki/San Leo ‘Volumorama #5’

(Bloodysound Fucktory 2018) Per il quinto volume della preziosa serie in vinile Volumorama, l’etichietta jesina BloodySound Fucktory ha puntato sul gruppo hip-hop Uochi Toki e sugli emo-post rockers riminesi San Leo. Gli Uochi Toki da un anno a questa parte stanno svolgendo una particolare promozione dei loro suoni, attraverso uscite discografiche non convenzionali, vale a […]

Esterina ‘Canzoni per esseri umani’

(©Pippola Music/℗ M.S. Media/Distribuzione Egea Music/Promorama 2018) Le (belle, sentire Santo amore degli abissi) canzoni virilmente storte e stonate raccolte dagli Esterina in questa compilazione riportano subito alla mente il Vasco Rossi non bolso dei primissimi Ottanta (Cometa), naturalmente aggiornato all’oggi 2.1 (Te e io, magari il cantante e chitarrista Fabio Angeli non sarà contento […]

Tritonica ‘Disforia’

(Dischi Bervisti 2018) I Tritonica sono una bolscevica e stakanovista band nata nel 2016 a Roma, all’esordio con questo lavoro. Sono in tre e tutti profondamente appassionati dall’asse musicale sludge-grunge-stoner-progressive-rock/metal, dunque ispirati a gruppi come Tool, Opeth, Alice in Chains e Kyuss. Tuttavia, il lavoro presenta molte, troppe, incertezze, per cui non ha raggiunto la […]

Quadrosonar ‘Fuga sul Pianeta Rosso’

(Phonarchia Dischi 2018) Sarà perché son toscani, ma a fior d’orecchio i Quadrosonar ricordano un poco i Litfiba della fine degli anni Ottanta (cfr. Can che abbaia): senz’altro il cantante (e tastierista) Francesco Thomas Ferretti non gronda epica come il giovane Pelù (anche se Un istante su Marte è una ballata intensa), ma la sensazione […]

Superportua ‘Resterai sempre uno’

(Sisma/Dischi Soviet Studio/Shyrec 2018) Fautori di un rock epico tendente al catartico (Non mi svegliare), non così consueto nel panorama peninsulare – si pensi a Giorgio Canali, che Corposcoglio porta subito alla mente – i trevigiani Superportua raccolgono in “Resterai sempre uno” nove vigorosi, se non grevi (ma non gravosi: cfr. A–Mantide) brani, duri come […]