Archivio Tag: Ambient

Many Others ‘Aggression of Paradox’

(Archivio Diafonico 2017) Il batterista Francesco Gregoretti è un acceso agitatore della scena avant-improv partenopea, e il chitarrista destrutturatore Olivier Di Placido, seppur sveli una nazionalità transalpina, è da tempo assiduo frequentatore della Napoli più sotterranea e underground che vi sia al momento. Non è un caso quindi che questo progetto a due veda la […]

Adriano Zanni ‘Falling Apart’

(Boring Machines 2017) Erano otto anni che Adriano Zanni non rilasciava nessun cenno di attività musicale, ci si accontentava di seguir le tracce delle sue immagini ed ogni tanto, andarsi a riascoltar qualcuno dei suoi album (sotto il moniker Punck). Ci è voluto un live milanese a celebrar i dieci anni di Boring Machines a […]

Divus ‘Divus’

(Boring Machines 2017) Quattro ambientazioni dalle forti tinte noir, quelle assemblate dal duo romano composto dal sax di Luca Mai (Zu / Mombu) e dall’elettronica di Luciano Lamanna. Azzurro fumo di sigarette inalate a fondo si alza in una notte rischiarata dai neon tremolanti. Dalle parti di “Blade Runner”, “Liquid Sky” e Carpenter assortito. Di […]

The Quiet Club + crOw ‘As the quiet crow flies’

(Farpoint Recordings 2016) The Quiet Club, nelle persone di Danny McCarthy e Mick O’Shea agli ammennicoli elettronici e crOw, nelle persone di Cathal Roche al sax alto e elettronica, Ian Wilson alla chitarra elettrica e ameni giocattoli si incontrano per dialogare insieme e raccontarsi una storia. Una storia fatta di un unico brano di circa […]

Vonneumann ‘Sitcom Koan’

(Ammiratore Omonimo Records 2015) Nato da un concerto tenuto alla Riunione di Condiminio nel 2010, e non volutamente caduto nel dimenticatoio perché “venuto bene” come suoni e affini, questo disco viene fatto uscire ora dai Vonneumann e posto all’attenzione dell’ascoltatore. Improvvisazione radicale che seguiva, come ci raccontano, l’uscita dell’album ‘il de’ metallo’, con due brani […]

Various Artists ‘Diplocomp: a Diplodisc Sampler’

(Diplocomp 2014) Alessandro Monti, deus ex machina del progetto Unfolk, ospite gradito di Kathodik (qui), fa uscire per la sua “non etichetta” Diplocomp una compilation che raccoglie la quasi totalità di pezzi non apparsi in produzioni ufficiali, brani uniti insieme per un intento particolare: tentare una ridefinizione culturale del disco, aggiornata ai nostri tempi ed […]