Archivio Tag: Ambient

Síria ‘Boa-Língua’

(Crónica 2020) Il secondo album della sperimentatrice portoghese Diana Combo (aka Síria / Eosin), amplia e sintetizza all’osso quanto di buono mostrato nel precedente “Cuspo” del 2018 (anche quello su Crónica e come questo, in limitata edizione su nastro, dunque, veloci…). Vinili manipolati, field recordings, metalli trattati, l’inaspettato, stralci di canzoni trovate/cantate, tutto in scultoreo […]

Bit-Tuner ‘Exo’

(Ous 2020) Il settimo album dello svizzero Bit-Tuner, abbandona quasi del tutto il battito e si dispone in modalità introspettiva da, soundtrack neon urbano multicolore. Potenti melodie (scintillanti e cinematiche) e torpide movimentazioni di bassi torcibudella. “Blade Runner” ambient, cupa e distopica. Minimalismo ascensionale ed eleganza descrittiva. “Exo”, composto al termine di una parte di […]

Stereo Hypnosis / Christopher Chaplin ‘Bjarmi’

(Fabrique 2019) Hanno suonato spesso dal vivo insieme nel corso degli ultimi anni, gli islandesi ambientali Stereo Hypnosis e l’acclamato compositore experimental britannico Christopher Chaplin (autore dei notevoli “Je Suis Le Ténébreux” e “Paradise Lost”). A quelle escursioni impro in comune, si è voluto dar forma più definita allestendo uno studio di registrazione in quel […]

Arovane + Porya Hatami ‘C.H.R.O.N.O.S)’

(Karlrecords 2019) Di nuovo insieme il tedesco Uwe Zahn (Arovane) e l’iraniano Porya Hatami per quello che è il loro terzo album consecutivo su Karlrecords dopo “Organism” del 2017 e “Organism_Evolution” del 2018. Nel complesso, la loro quinta uscita come duo. “C.H.R.O.N.O.S.”, è delicato sussurro ambientale, dove i due artisti sperimentali fanno quel che meglio […]

Jon Heilbron ‘Pieces For Chord Organs’

(Intonema 2019) Due composizioni per solo organo Bontempi trattato in tempo reale (strapazzato a mano in pratica). L’australiano Jon Heilbron nel 2018 trascorre tre settimane a San Pietroburgo nella residenza artistica di casa Intonema, il risultato è questo “Pieces For Chord Organs”. Che di primo acchitto, tremare un poco i polsi fa, poi, ascolto dopo […]

Fukuoka Rinji, Michel Henritzi ‘Desert Moon’

(Pataphysique Records 2018) Il duo composto dai musicisti Fukuoka Rinji, giapponese e Michel Henritzi, francese esce con il suo 5° album che prosegue la personale ricerca musicale intrapresa da tempo. Ogni brano, a partire da Desert Moon, passando per Songs for Nico dedicata alla musa teutonica, come Hungarian Snake Dance personale approccio alla musica di […]

Adam Coney ‘Pavilion’

(Trestle Records 2019) Seconda uscita per il compositore e strumentista inglese Adam Coney. “Pavilion” segue “The Fall Of The Flamingo Gardens” del 2014 ed è stato registrato in presa diretta in una ex lavanderia di Ramsgate (nella contea del Kent). Una performance live (principalmente per chitarra) cui si aggiungono drum machine, synth analogico, contrabbasso, pianoforte […]