Archivio Tag: 2016

Massimo Valentini ‘Jumble’

(Abeat Records 2016) Massimo Valentini, sassofonista e compositore marchigiano di grandissimo talento, ci regala uno splendido CD d’esordio dal titolo Jumble, termine inglese che può essere tradotto letteralmente con la parola “guazzabuglio”. In effetti, tutti i brani contenuti in questo pregevole lavoro musicale, volteggiano tra un miscuglio di generi, architettato e sviluppato con grande gusto […]

Daimon ‘Daimon’

(Metzger Therapie 2016) Sulla berlinese Metzger Therapie un esperto trio experimental nostrano. Simon Balestrazzi (elettronica/trattamenti, T.A.C., Candor Chasma, Dream Weapon Ritual e molto altro), Paolo Monti (chitarra elettrica/live electronics, The Star Pillow) e Nicola Quiriconi (voce, Vipcancro), alle prese con cinque plumbee sessioni ambientali, profondamente avvitate sull’orlo di un baratro astrale d’insondabile profondità. Cinque desolati […]

Enomisossab ‘Kikeon’

(Edison Box 2016) Enomisossab è un frequentatore abituale di Kathodik (qui, qui e qui per approfondire) che incrocia con questo nuovo lavoro ‘Kikeon’ le strade della webzine. E lo fa con un lavoro che all’ascolto sembra più incentrato sulla canzione rispetto alle precedenti avventure sonore, dal pop venato di funk di Romeo Venturelli dedicato alla […]

Swedish Mobilia ‘It’s not jazz, it’s worse’

(Auand 2016) Al principio, quando iniziò a essere usato, il termine jazz era dispregiativo: un modo per connotare negativamente pratiche musicali non rientranti nel canone accettato e rispettabile dell’estetica musicale tradizionale, istituzionale, eurocentrica, bianca. Quello “Jazz” era un suono rozzo, sporco, ruvido, di ceto non artistico. Con questa origine del termine gioca, non so quanto […]

Gayle Martin ‘To keep the dark away’

(Ravello Records 2016) “L’anima è sempre in attesa, lasciando uno spiraglio aperto, pronta a ricevere l’esperienza estatica”. È parafrasando una poesia di Emily Dickinson che si entra nel mondo musicale contenuto in questo bellissimo CD. La letteratura, le leggende medievali, i balletti, le fiabe senza tempo guidano la scelta dei brani in esso contenuti. Widmung, […]

Pure Songs ‘Pure Songs III’

(Autoproduzione 2016) Mariano Festa aka Pure Songs è arrivato al terzo “volume” di canzoni – in questo caso, propone sei brani – e da solo, con la sua chitarra e la voce accorata un poco alla Damien Rice (cfr. Bright Eyes) nel 2016 si unisce al flusso costante di menestrelli acustici che puntano alle nostre […]

Humus ‘Eterna condanna’

(Up the Punx/Fuck the Police/Orchestrated Dystopia/To Live a Lie/Grind your Mind/ Quien Calla Otorga/Death Crush/Zas Autoproduzioni/Angry Voice/Eskaramuza Distro/Distrozione/Nuclear Alcoholocaust 2016) Hc-grindcore come da tradizione suonano gli anconetani-maceratesi Humus. Estremi e senza fronzoli sparano bordate elettriche a martellamenti continui agli ascoltatori. Non ce n’è per nessuno nei quindici brani, senza tregua, dove il ritmo non si […]

Florian Chaigne ‘Blooming’

(Aut Records 2016) I musicisti chiamati a cooperare con il percussionista-compositore Florian Chaigne nel suo work sulla lunga distanza per Aut sono 7, si adoperano dislocandosi nello spazio come tante cellule, generano insolite combinazioni strumentali il cui leit motiv sarà il libero dialogo con il nucleo percussivo s-mosso dal nostro, unica presenza costante che, più […]

Ornaments ‘Drama’

(INRI/Tannen/Artist First 2016) Secondo lavoro per il quartetto formato da Alessandro Zanotti e Davide Gherardi (The Death Of Anna Karina), Riccardo Bringhenti (Workout, Ungar Trio, Welch, 7 Note In Nero) ed Enrico Baraldi (Nicker Hill Orchestra) che questa volta ha voluto dare una direzione definitivamente epica al proprio sound strutturato su post-harcore che deve molto […]

Difondo ‘Sampler and Zither’

(Setola di maiale 2016) Il duo composto da Sergio Camedda (campionatore) e Giampaolo Campus (zither) esplora da anni le possibilità creative dell’improvvisazione. Qui, usando il campionatore soprattutto per produrre il timbro del piano e suonando la cetra in modi anche e soprattutto inusuali (persino ‘preparandola’ così come John Cage ‘preparava’ il piano), presenta una musica […]