Archivio Tag: Rarenoise Records

The End ‘Allt Är Intet’

(RareNoise/Goodfellas 2020) ‘Allt Är Intet’ vuol dire ‘tutto è nulla’ ed è il secondo lavoro di questo quintetto svedese dedito al freejazz più innovativo e intrigante. La RareNoise ovviamente garantisce! Il gruppo di cui due quinti, Mats Gustafsson (il grande sassofonista e regista del progetto) e Sofia Jernberg, militano anche nei fantastici Fire! Orchestra, nel […]

WorldService Project ‘Hiding In Plain Sight’

(RareNoise Records/Goodfellas 2020) ‘Hiding In Plain Sight’ è il disco più duro e viscerale, tanto rabbioso quanto contagioso della punk-jazz band inglese guidata dal tastierista e cantante Dave Morecroft. Contrariato dalla Brexit, per cui è venuto a vivere a Roma, e per come i politici stanno gestendo la pandemia e arrabbiato per l’aumento delle disuguaglianze […]

Merzbow, Mats Gustafsson, Balás Pándi ‘Cuts Open’

(RareNoise Records/Goodfellas, 2020) Merzbow aka Masami Akita, sperimentatore giapponese con oltre 400 album all’attivo, torna sul luogo del delitto con Mats Gustaffson e Balás Pándi, sassofonista svedese e batterista ungherese, anche loro prodighi quanto a spericolate incursioni nei territori del free/noise. ‘Cuts Open’ è il loro terzo album, seguito di ‘Cuts’ (2013) e ‘Cuts of […]

Jamie Saft Quartet ‘Blue Dream’

(Rare Noise Records/Goodfellas 2018) C’è qualcosa di inevitabile – come in ogni esperimento artistico riuscito – che rende il gusto del quartetto capeggiato dal pianista Jamie Saft piacevolmente classico. La formazione (Bill McHenry al sax tenore, Bradley Christopher Jones al basso, Nasheet Waits alla batteria) posiziona tra i nove brani originali tre standard ben noti […]

Bobby Previte ‘Rhapsody’

(Rare Noise Records 2018) Nel secondo capitolo della trilogia Terminal (il primo disco, ‘Departures’, è del 2014) il percussionista e compositore Bobby Previte esplora il tema del viaggio, inteso come transito fisico ma anche come condizione esistenziale, attraverso un sestetto d’eccezione, composto da soli strumenti acustici. E non ci si limita a chitarre (Nels Cline), […]

Bravold/Saft ‘Serenity Knolls’

(Rarenoise Records/Goodfellas 2017) Prendetevi il vostro tempo. E ascoltate questo lavoro di Jamie Saft (già tastierista in alcuni dei progetti di John Zorn ma che questa volta passa dal dobro alla lap steel guitar con ammirabile disinvoltura) e Bill Brovold (chitarra elettrica). E insieme al tempo, lo spazio, perché la caratteristica primaria di questa musica […]