Archivio Tag: 2015

Sabina Meyer ‘Dare voce all’invisibile. Indagine sull’ineffabile in musica’

Di Marco Paolucci uccio12@hotmail.com Sabina Meyer è una cantante, scrittrice, musicologa che si muove agevolmente tra improvvisazione e composizione incidendo per prestigiose etichette internazionali. Con la pubblicazione di questo interessante saggio segna un punto di arrivo di una ricerca intrapresa da tempo dove, attraverso gli studi condotti a partire dalla sua laurea al Dams di […]

Gianni Mimmo ‘Further Considerations’

(Tarzan Records 2015) Il disco per sax soprano solo induce l’ascoltatore a compiere ‘ulteriori considerazioni’. Ulteriori considerazioni scaturite dal rapporto quasi sereno tra musica e pittura (cioè la trasposizione del materiale da questa a quella), e dal rapporto apertamente conflittuale tra musica e silenzio. Gianni Mimmo suona il sax con eleganza apollinea; mi ricorda molto […]

Wadada Leo Smith / John Lindberg ‘Celestial Wheather’

(TUM Records 2015) Tutto sommato è un’aria serena quella che ci fa respirare il dialogo tra tromba e contrabbasso che si dipana tra le nove tracce di quest’album. Nonostante i titoli a dir poco tempestosi della Celestial Wheather Suite che costituisce l’ossatura centrale del progetto (Cyclone, Hurricane, Icy Fog, Typhoon, Tornado), anche qui il turbamento […]

Dimitri Grechi Espinosa ‘Angel’s Blow’

(ponderosa music & art 2015) Purtroppo non ho potuto assistere ai suoi concerti alla Chiesa della Gran Madre di Torino durante il festival jazz di qualche tempo fa. Chi l’ha ascoltato ha così commentato questa esperienza di ascolto: “Non sapevo più dov’ero”. Con il suo sax tenore, caldo, ma soprattutto profondo e ampio a un […]

Vonneumann ‘Sitcom Koan’

(Ammiratore Omonimo Records 2015) Nato da un concerto tenuto alla Riunione di Condiminio nel 2010, e non volutamente caduto nel dimenticatoio perché “venuto bene” come suoni e affini, questo disco viene fatto uscire ora dai Vonneumann e posto all’attenzione dell’ascoltatore. Improvvisazione radicale che seguiva, come ci raccontano, l’uscita dell’album ‘il de’ metallo’, con due brani […]

LightPole ‘LightPole’

(Autoprodotto 2015) I LightPole sono una band elettro-rock psichedelica delle Marche formatasi nel 2015 e composta da Eug Iommi – voice & programming, Claudio Marcozzi – guitars & backing vocals, Davide Tossici – keyboards & bass synth e Dominguez Marcos – drums & percpad. Nel giugno 2015 hanno pubblicato il loro EP omonimo, in estate […]

Juhani Aaltonen & Iro Haarla ‘Kirkastus’

(Tum Records 2015) Monotonia nordica in salsa religiosa. Così si potrebbe caratterizzare la musica proposta da Juhani Aaltonen (sassofoni, flauto) e Iro Haarla (piano, arpa, chen e percussioni). Le composizioni di Iro Haarla sono spazi sonori di solito modellati da accordi e arpeggi su cui Aaltonen distende i suoi soli in stile (spesso) coltraniano. Questo […]

Hans Koch – Jonas Kocher – Gaudenz Badrutt ‘Koch-Kocher -Badrutt’

(Bruit 2015) Il clarinetto di Hans Koch, la fisarmonica di Jonas Kocher e l’elettronica di b>Gaudenz Badrutt propongono una mezzora d’intensa e minimale improvvisazione sperimentale, dedita all’esplorazione di attimi e atmosfere sonore spesso ruvide e aspre, mai troppo ospitali, e, forse anche per questo capaci di tenere alta la tensione dell’ascoltatore. Il legame con la […]

Toxydoll ‘Bullsheep’

(Aut Records 2015) Essendoci lo zampino di Bob Meanza (tastiere, elettronica) non dubitavo della qualità di questo lavoro, e come previsto non mi ha deluso. Composizioni robuste, che giocano sull’alternanza tra ripetizioni di pattern, su cui il sax di Vicent Doménech, la chitarra elettrica (a volte decisamente metal, altre più sofisticata, ma sempre decisa) di […]