Archivio Tag: Blues Rock

The Rootworkers ‘Attack, Blues, Release’

(Autoproduzione 2022) “Attack, Blues, Release” è l’Ep d’esordio di questo quartetto marchigiano, formatosi nel 2019. I quattro musicisti hanno capito da subito di avere un fondamentale punto in comune: la passione per il blues. Da lì poi prendono varie strade, creando suoni acidi, stridenti, intrisi di grooves che trascendono il blues classico. Il titolo di […]

Tommaso Mantelli ‘14 dinosaur songs’

(Shyrec/Lesder 2022) Mantelli per il suo secondo album ha deciso di abbandonare il minimalismo, per dare alle 14 canzoni che compongono il disco una veste più complessa e organica. Dopo aver dato vita a diversi e intriganti progetti musicali, tra i quali ricordiamo Captain Mantell e AMA, e ad aver collaborato e suonato con tanti […]

Small Jackets ‘Just Like This!’

(Go Down 2021) Gli Small Jackets sono tornati più rock’n’roll che mai! I quattro romagnoli dopo l’ottimo “IV”, più incline all’hard rock e a sonorità più pesanti, allegeriscono il sound e sparano nove brani frizzanti che non fanno prigionieri. In “Just Like This!” gli SJ si lasciano andare a sonorità più morbide con una struttura […]

Old Time Relijun ‘Musiking’

(K Records 20219 Ce ne hanno messo di tempo, quasi quattrordici anni, ma finalmente sono ritornati gli Old Time Relijun, lo storico combo di Olympia, sempre per la storica K Records. Formazione a trio, con Arrington de Dionyso al top della forma in splendida verve alla chitarra e al sax, Aaron Hartman al contrabbasso e […]

Tamar Aphek ‘All Bets Are Off’

(Exag Records 2020) L’esplosiva israeliana Tamar Aphek, cantante e chitarrista dalla carismatica immagine (ascoltare la cover di As Time Goes By che chiude l’album), fa sostanzialmente un “rockaccio” chitarristico vecchia maniera con molto tiro (la trascinante Russian Winter), che trova deciso credito negli USA (il “mastering” è di Greg Calbi). In All I Know ci […]

Zea + Oscar Jan Hoogland ‘Summing’

(Makkum / Paltenbakkerij / Klanggalerie 2020) Chitarra e campionatore per la one-man band Zea (Arnold De Boer), composizione istantanea e pianismo scavezzacollo per Oscar Jan Hoogland. Fra i due ci passan una ventina di anni. Oscar, Zea, prima se lo è beccato dal vivo in un festival al Paradiso di Amsterdam e la mattina dopo […]

Dark Dry Tears ‘Hide, Show Yourself!’

(Parco Della Musica 2020) Uno squarcio di buona musica illumina il deserto fantasmagorico del lockdown. Uno squarcio un po’ più vivace del brano, invero eccessivamente ammiccante, dei Rolling Stones (che comunque ha divertito me e pure le mie figlie, che sto, con un certo successo, iniziando ai grandi del rock, in primis Beatles, appunto Rollings, […]

Tamikrest ‘Tamotaït’

(Glitterbeat/Goodfellas 2020) Il gruppo maliano pubblica il suo quinto album. Data l’instabile situazione politica nella terra d’origine del gruppo, questo può essere considerato un lavoro di resistenza. Lo stesso titolo del disco, ‘Tamotaït’, significa speranza per un cambiamento positivo. I Tamikrest con questo lavoro tendono maggiomente, rispetto al passato, ad emanciparsi dai rifierimenti del desert-blues […]

The Dead South ‘Sugar & Joy’

(Six Shooter 2019) “Sugar & Joy” è il terzo disco sulla lunga distanza del gruppo canadese più in vista nell’ultimo lustro. Con il rientro in formazione di Colton Crawford, dopo tre anni, nel 2018 il quartetto è tornato alla sua formazione originaria, e così ha ideato ed inciso questi tredici brani. La formula è quella […]

Cedric Burnside ‘Benton Country Relic’

(Single Lock 2018) Non sempre i figli/nipoti d’arte dei grandi artisti riescono ad essere all’altezza dei parenti che li hanno preceduti. Non è il caso di Cedric Burnside! Nipote dell’incommensurabile RL Burnside e figlio di Clavin Jackson, che nella band del nonno era batterista, Cedric ha registrato questo lavoro in soli due giorni affiancato soltanto […]