Archivio Tag: Jonas Kocher

Demierre-Dörner-Kocher ‘Cone of Confusion’

(Bruit 2018) L’interazione improvvisativa radicale è l’ambiente sonoro scelto dal trio svizzero formato da Jacques Demierre (pianoforte), Axel Dörner (tromba) e Jonas Kocher (accordeon). Senza affidarsi a pulsazioni ritmiche capaci di agganciare tra loro le tre voci strumentali, la musica scorre da momenti di silenzio o quasi-silenzio a passaggi di articolata conversazione, talvolta inquieti e […]

Jonas Kocher ‘Plays Christian Kesten e Stefan Thut’

(Bruit 2016) Il fisarmonicista svizzero, interpreta due movimenti in solo ideati dai compositori Christian Kesten e Stefan Thut. Silenzi, osservazione delle caratteristiche strumentali, bave di suono filiformi in stratificazione controllata e differenze tonali (primo brano). Silenzi, osservazione delle caratteristiche strumentali, bave di suono filiformi, differenze tonali, leggere rientranze dell’ambiente circostante, netto il passaggio di un […]

Jacques Demierre / Axel Dörner / Jonas Kocher ‘Floating Piece Of Space’

(Cave12 2016) Piano, tromba e accordeon, ripresi dal vivo a Ginevra nell’Ottobre 2014, nell’ambito di una serie di residenze artistiche, promosse da Jacques Demierre. Espansioni strumentali, affilate e sovrapposte. Rapide accensioni di furori circolari ed austere sconnessioni classicheggianti. Esili stridori, percorsi accidentati e silenzi. Impeto, rigore e disgregazione. Una bava di suono persa in un […]

Hans Koch – Jonas Kocher – Gaudenz Badrutt ‘Koch-Kocher -Badrutt’

(Bruit 2015) Il clarinetto di Hans Koch, la fisarmonica di Jonas Kocher e l’elettronica di b>Gaudenz Badrutt propongono una mezzora d’intensa e minimale improvvisazione sperimentale, dedita all’esplorazione di attimi e atmosfere sonore spesso ruvide e aspre, mai troppo ospitali, e, forse anche per questo capaci di tenere alta la tensione dell’ascoltatore. Il legame con la […]