Archivio Autore: Giacomo Fronzi

Intervista al compositore Biagio Putignano

Biagio Putignano, compositore e da oltre vent’anni titolare della cattedra di Composizione presso il Conservatorio “Niccolò Piccinni di Bari, è una delle voci più interessanti del panorama della musica internazionale di matrice italiana. Nella sua ricerca, ormai pluridecennale, ha investigato le possibilità timbriche degli strumenti tradizionale ma, allo stesso tempo, ha lungamente esplorato l’intreccio tra […]

Lucrecia Dalt ‘No era sólida’

(RVNG Intl 2020) La musica elettroacustica, nel corso della sua ultradecennale storia, si è orientata verso le direzioni più diverse. Una delle tendenze più diffuse è quella che ha condotto l’arte elettroacustica verso l’esplorazione di stati fisici (intesi tanto nel loro riferirsi a paesaggi naturali quanto nel loro tradursi in condizioni della materia, anche corporea) […]

Zumtrio ‘Radioscapes’

(Tempo Reale 2020) Nel 1990, nel presentare i caratteri e i propositi del centro di ricerca Tempo reale, del quale è stato direttore artistico dalla sua fondazione fino al 2000, Luciano Berio ha tenuto a precisare come negli studi che fanno uso di tecnologie molto avanzate l’obiettivo non è tanto quello di creare suoni nuovi, […]

Carl Stone ‘Au Jus – The Jugged Hare’ / ‘Ganci & Figli’

(Unseen Worlds 2020) Nel 1953 a Parigi, sotto la direzione e il coordinamento di Pierre Schaeffer, viene organizzato un convegno dal titolo Première décade de Musique expérimentale, dedicato a una ricognizione delle più rilevanti espressioni della musica sperimentale europea e statunitense. In quello stesso anno, a Los Angeles, nasce Carl Stone, compositore che, formatosi con […]