Archivio Tag: Mudhoney

Bodoni ‘Domestik Violence’

(Autoprodotto 2021) Sono fuori tempo massimo i Bodoni perché suonano il grunge più sanguigno, viscerale e tradizionale? Assolutamente no! Al diavolo le pose e le mode, evviva coloro che suonano liberamente ciò che vogliono anche se si tratta di un genere che ha avuto la massima esplosione fino a circa 25 anni fa. A tre […]

Kong ‘Snake Magnet’

(À tant Rêver du Roi 2021) Dopo essersi riformati i Kong, nel 2009 hanno pubblicato questo straordinario disco. Si tratta di dieci brani rocamboleschi in cui punk, noise, industrial e post grunge sono miscelati in maniera estremamente efficace. Pensate agli Shellac che sul palco litigano a suon di staffilate noise, con basso pulsante e batteria […]

BLKLSTRS ‘Fantastic man’

(A tant rever du roi/Buzzhowl! 2020) Con questo terzo lavoro i Blacklisters continuano a macinare suoni impetuosi, a riempire gli ambienti di feedback e noises e a cantare in modo slabbrato. Con il loro post-punk irriverente non fanno sconti a nessuno e se sullo sfondo hanno il passo marziale dei Killing Joke, le chitarre e […]