Archivio Tag: Moonlee Records

Bernays Propaganda ‘Vtora mladost, treta svetska vojna’

(Moonlee Records 2019) Combo macedone che unisce fanfare balcaniche da Goran partigiano della disco ad accanimento ritmico tipico della dance wave a stelle e strisce dei primi anni Ottanta, ESG o Liquid Liquid ad esempio (Retki bilki, Dojde živoy), i Bernays Propaganda, in brutale sintesi, portano la DFA a Skopje (cfr. Ne sme fini eden […]

Seine‘22’

(Moonlee Records 2019) Carrarmato sonico croato, il progetto Seine del cantante tuttofare Ivan Ščapec e del batterista Dimitrij Petrović unisce litanie maligne rigorosamente in lingua madre (Nebo) e curata acribia pestona grossolanamente “math rock”(Borovnica, il brano in cui si può apprezzare maggiormente il “drumming” frenetico e vario di Petrović), con robusti innesti elettronici a speziare […]

Borghesia ‘Proti kapitulaciji’

(Moonlee Records 2018) I Borghesia tornano a cantare in slavo, questa volta per omaggiare il poeta modernista Srečko Kosovel, morto prematuramente a soli 22 anni nel 1926, molto apprezzato al di là dell’Adriatico. I testi quindi sono profondamente ispirati a testi che hanno un retrogusto contemporaneo, in quanto trattano di temi anomici, che ruotano attorno […]

Repetitor ‘Gde ćeš’

(Moonlee 2016) A Quattro anni dal precedente lavoro i serbi, da Belgrado, Repetititor, tornano in pista con un nuovo travolgente disco. Questo trio si esprime con un post-rock con intriganti e perverse derivazioni noise, che in qualche occasioni sfociano nel grunge nirvaniano. Cantano in serbo, ma il sound è profondamente indie-rock Usa a partire da […]

Debeli Precjednik/Masinko ‘godina Majmuna/Majmun godine’

(Moonlee 2016) Veterani del punk rock croato dal 1993 i DP hanno alle spalle moltissimi Lp ed Ep. Questi croati hanno un sound molto catchy esprimendosi in serbo, ma musicalmente sono in linea con il punk californiano generato dai Bad religion. Spesso sono molto serrati, virando sia verso l’hardcore (Zbogom svi), sia verso il punk-oi […]

Werefox ‘Das lied der maschinen’

(Moonlee Records 2016) Torna Werefox, interessante gruppo rock alternative sloveno che con il nuovo album intitolato ‘Das Lied Der Maschinen’ s’interroga sul mondo della fantascienza e tenta di rispondere alla fatidica domanda: “Le macchine possono sviluppare emozioni? E la risposta è un sonoro sì”. Un viaggio sonoro attraverso nove tracks dai ricchi arrangiamenti e sporchi […]