Archivio Categoria: Monografie

Presente nello storico sito di Kathodik. Monografie e approfondimenti su musicisti e affini

Eugenie ‘Qui E Ora’

Due Recensioni A Confronto, Siori E Siori!        Recensione di Marco Loprete marcoloprete@libero.it Eugénie ‘Qui Ed Ora!’ (Riff/Load Up Records 2006) Disco non perfettamente riuscito, questo “Qui Ed Ora!” degli Eugénie, formazione altoatesina costituitasi nel 2000 e con alle spalle già una discreta esperienza live (la band ha diviso il palco con gente […]

Isabella Santacroce ‘Fluo Vs Luminal’

Fluo E Luminal.                  Di prettylilditty valeriafrusciante@yahoo.it In verità Isabella Santacroce non ha da dirci un tubo.Ha una veletta molto gothic calata sugli occhi, un rossetto prugna che spezza con la sua pelle lunare e un difetto vistoso: è senza ironia.Ultimamente appare in abiti sadomaso sulla stampa di […]

September 10Th ‘The Fake Disaster’

Doppia Recensione In Un Articolo. Leggere Prego!          Di Emanuele Carbini carbeman@virgilio.it September 10th ‘Fake Disaster’ (Autoprodotto 2005) September 10th è un braccio armato in carica.È il momento prima dell’impatto, dello schianto con un bersaglio frontale in movimento. La prima, Flexibility=90°: quattro corde di basso che ti pulsano sangue alle cervella, che […]

David Stalling And Anthony Kelly

            Di Marco Paolucci uccio12@hotmail.com Ritornano i due artisti performer sonici irlandesi dopo aver esordito su queste webpagine con ‘Small Audience’ presentandoci due nuove produzioni: la prima intitolata Underclocker scaricabile gratuitamente dal sito http://aphasia.ear.ie  oppure http://aphasiarecordings.com si compone di quattro pezzi da un minuto ciascuno di istantanee acustiche su sprazzi sonici […]

Jonny Dowd

Un Uomo Bianco In Blues.        Di Sergio Sparapani sergio.sparapani@comune.macerata.it  “Un uomo bianco perso nel blues”. Così si autodefinisce Johnny Dowd, beautiful loser ultracinquantenne incrocio tra Johnny Cash, Nick Cave, Tom Waits e Captain Beefheart. Il debutto a cinquant’anni suonati con “Wrong side of Memphis”, registrato con un semplice quattro piste, poi l’incontro […]

Taxonomy ‘A Global Taxonomical Machine’

Due Recensioni Due A Confronto. Siori E Siori.            Prima Recensione Di Etero Genio sos.pesa@tin.it Attendevo con una certa curiosità questo esordio del trio (quasi) romano, e l’attesa è stata ampiamente ripagata da un CD pubblicato con il prestigioso marchio canadese della Ambiances Magnétiques. “A Global Taxonomical Machine” è, assecondando l’idea […]