Orrù / Mar / Rocha ‘Live At MIA 2015’

(EndTitles 2015)

Tra sospensioni di stampo feldmaniano, crude ed eleganti torsioni
orchestrali da camera contemporanea, sciancamenti in circolo,
raccolti attorno a un osso (in bianco/nero Jarmusch di notte
di blues e d’Europa), insistenze/espansioni fra terre lontane
d’impatto arcaico.
Il concerto registrato in Portogallo nel Maggio
2015, dal trio Maria Do Mar (violino), Adriano Orrù
(contrabbasso/oggetti) e Luiz Rocha (clarinetto), nell’ambito
del festival impro radicale MIA, è di quelli ai quali,
onestamente, non è possibile muover critica alcuna.
Empatici
e telepatici.
Ammirevoli, nel loro cercarsi e trovarsi in ispirata
resa funzionale, dei (misurati) gesti/performance (nel settore spesso
in abuso da ululo).
Ne esci fuori meglio di prima, non è
poco.

Voto: 7

Link correlati:EndTitles Records Home Page