Flying Disk ‘Circling further down’

(Vollmer Industries/Tanto di Cappello/Rude/Dreamingorilla/Scatti Vorticosi/Taxi Driver/Canalese Noise 2015)

Sono in tre, ma sembran sei. I Flying disk sono un trio di Fossano che spacca di brutto! Giovanissimi, senza il bisogno di esprimere i lamenti post adolescenziali, si esprimono con un noise, figlio del miglior indie progredito dai primi anni ’90 in poi.
Il trio deve molto tanto al grunge, ma mai puro, infatti, viene contaminato con l’hardcore (Recycled plastic) o miscelato con il noise caratterizzato dal basso particolarmente pulsante (I don’t feel anything).
Se si concedono momento simil-melodici (Three as seven), la tensione torna alta con Scrape the botton, con la riuscitissima cover degli Unsane, Empty cartridge e con il noise’n’funk vorticoso e senza scampo di No dead in my lawn.
La nuova strada del noise è tracciata. Stay tuned!

Voto: 8

Link correlati:The Flying Disk Facebook Page