Picastro ‘You’

(Function 2015)

Disorientano i Picastro con il nuovo lavoro. I canadesi, infatti, con “You” portano l’ascoltatore in una dimensione difficilmente definibile, perché i dieci brani sono sospesi tra misticisimo e perdizione.
Con questa complessità il trio è etichettabile nell’alt-pop-rock. Le sperimentazioni, infatti, sono sfumate, mentre gli intrecci sonori sono tanto intriganti, quanto stranianti. Questa caratteristica emerge in brani come la strana ballata tra folk e blues di Endlessly o ancora nell’inquietante velvettiana Vampires. Discorso a parte merita la greve, inquietante e orientaleggiante Baron in the trees, mentre se con Judas Claim il trio si rende irritante per gli striduli, con Mountains/Relief i Picastro intersecano momenti di post-punk, pop e wave sperimentale.

Voto: 7

Link correlati:Picastro Facebook Page