Franco Degrassi ‘Traces, An Acousmatic Path’

(Haze / Auditorium 2022)

Doppio cd di ascolto aperto sul mondo.
Nello specifico, il territorio trattato e quello dell’Alta Murgia e della Murgia Barese.
In aperta campagna, fra case isolate e borghi distanti un tot dal tutto.
Lunghe stringhe di suono, registrate in periodo pre-pandemico, con particolare predilezione per sequenze che includessero eventi sonori naturali (ma anche meccanici) quasi in ripetizione.
L’arte del field recordings ed i tracciati della concreta europea ad indicar la via.
Che l’ascolto, sia una faccenda in cui disperdersi è conseguenziale.
Non se ne esce abbrutiti, anzi.

Voto: 8

Haze Auditorium Edizioni Home Page

Lascia un commento