Jennie Oh Brown ‘Looking Back’

(Innova 2015)

La flautista Jennie Oh Brown è protagonista, in varie formazioni, di questo cd Innova dedicato alla produzione cameristica del compositore americano Jospeh Schwantner, autore più noto per le sue composizioni orchestrali, che gli valsero anche un Pulitzer nel 1979, ma che qui dimostra una notevole affinità con le possibilità tecniche ed espressive di questo strumento. In Looking Back, per flauto e pianoforte, i movimenti esterni colpiscono per la pulsazione ritmica costante e gradualmente cangiante, la quale infonde un dinamismo che non oscura, ma anzi si sposa con accattivanti linee melodiche, sottilmente venate di malinconia, intrecciate con equilibrato e pungente interplay dai due musicisti. Nel movimento lento centrale la flautista intona, anche a voce, un dolente e virtuosistico canto. Per la stessa formazione sono i due brevi brani, l’uno vivacissimo l’altro di ascendenza dodecafonica, che fungono da intermezzi rispetto all’altro pezzo forte della raccolta, Silver Halo per quattro flauti. Ciò che qui colpisce è l’intreccio polifonico sia al macro- che a micro- livello, ricordando in quest’ultimo caso le ramificazioni texturali già sperimentate da Ligeti. L’energia a stento trattenuta nei primi due movimenti, che nei suoi perfetti incastri ritmici ricorda lo Steve Reich degli anni Ottanta, si sprigiona appieno nel terzo movimento, concludendo il percorso d’ascolto con contagioso ottimismo.

Voto: 9

Link correlati:Innova Records Home Page