Carl Vollrath ‘Three Pastels’

(Navona 2016)

Dopo averci offerto due saggi discografici della musica cameristica di Carl Vollrath, compositore americano di ascendenze tedesche, la Navona ci dona ora la possibilità di apprezzarne la scrittura orchestrale. I tre concerti per pianoforte qui eseguiti dalla Moravian Philarmonic Orchestra, diretta da Petr Vronsky, con al pianoforte l’ottima Karolina Rojahn, formano un unico ciclo, le tre composizioni presentando rimandi tematici interni al fine di ritrarre musicalmente uno stesso paesaggio in tre momenti distinti del giorno, alla maniera dei pittori impressionisti di fine Ottocento. La matrice pittorica si percepisce chiaramente nell’ascolto dei brani, contraddistinti da un carattere descrittivo, atmosferico. Il disegno melodico, uno dei punti di forza di Vollrath, è volutamente ondivago. Le armonie risentono di influssi orientali che donano un discreto esotismo. Non mancano, certo, incisi ritmici che vivacizzano il discorso, ma senza mai intaccare l’atmosfera generale, che dunque talvolta presenta momenti di stanca, solo parzialmente compensati da un’orchestrazione brillante, ma anch’essa priva di pathos drammatico.

Voto: 6

Link correlati:Navona Records Home Page