Red Trees ‘Give Love’

(La Bèl Netlabel 2015)

Son canzoni che si trascinano dietro il ricordo delle tentazioni
dei demoni (all’oggi sempre più lontani).
Intrise di un
sereno torpore nel passo, l’importante, è evitar le zone
all’ombra, dove la temperatura cala (nel cielo, le ombre che
l’affollavano dissolte dal vento).
Chris Beckett e Lou
Richards
si sono incontrati a York nel 2006, poi un trasferimento
in quel di Sheffield.
Un duo chitarre, voci e tastiere, che
s’allarga all’occorrenza (l’apporto strumentale di Neil Johnson
e Chris Baldwin).
L’offerta, è un distillato
d’inebriante visione folk.
Arpeggi reiterati, voci che
s’alternano, luce che filtra.
Connessi ad una contemporaneità
in linea con i Low (Butterfly Shield), amari e
placidamente svagati (Mountain, la deliziosa Wendy’s
House
), un leggero tremito nervoso del corpo (Driving Just To
Drive
), immobili, col volto rivolto al primo sole, un gelo che
non vuol andarsene nelle ossa (Northfields).
Può
provocare una leggera assuefazione.

Voto: 7

Link correlati:La Bèl Netlabel Home Page