Alessandro Carbonare / Tetraktis Percussioni ‘Invenzioni’

(Decca 2013)

Invenzioni: questo il titolo del CD che vede protagonisti l’ensemble Tetraktis percussioni, affiancato dal clarinettista Alessandro Carbonare. E di invenzioni, nell’accezione di creazioni particolarmente fantasiose, spesso si tratta. Quelle dei compositori italiani qui rappresentati, a partire da Alessandro Annunziata e Riccardo Panfili, i quali sfruttano la ricca gamma di sonorità che le percussioni offrono e la non usuale combinazione con il clarinetto (a sua volta, grazie alla maestria del solista, particolarmente versatile) per disegnare universi sonori misteriosi e seducenti, giocati su sottili scarti. O quelle di Giovanni Sollima e Steve Reich, allievo e maestro, potremmo dire, nel riportarci all’essenza tribale, fisica del ritmo, pur partendo da un’impostazione lucidamente intellettuale. Ma il CD ci presenta anche una serie di brillanti re-invenzioni, trascrizioni di brani orchestrali o cameristici la cui radice folklorica – è il caso dei Bartók e dei Iturralde, o della jazzistica suite di temi di Monk – ben si presta allo scopo, o versioni inedite e sorprendenti di piccole gemme come il breve pezzo di Zappa o i tre pezzi di Stravinskij, che mettono in mostra il lato teatrale che, pure, accomuna le traiettorie di ascolto che i bravissimi musicisti ci offrono.

Voto: 8

Link correlati:Universal Music Italia Home Page