X-Mary ‘X-Mary al circo’

(Basura/Be Here/I Dischi Di Plastica/Donnabavosa/Escape From Today/Marinaio Gaio/Rebel Kid/Smartz/Tafuzzy/Wallace Records 2008)

Giunti al fatidico terzo disco gli X-Mary continuano con la loro innocente sfrontatezza a fare semplicemente quello che gli pare senza nessuna linea da seguire, se non libertà ed il puro cazzeggio. Se vogliamo cercare un filo conduttore in questo cd lo troviamo in un funky giocoso e allegrotto che struttura buona parte di questi brani (Rusumada, L’amico dell’amico, Motorino, e qualche altra).
Dicevamo che non hanno molte coordinate, quindi poi il quartetto da sfogo a degli spazzi di violentissimo e represso hardcore, purtroppo breve, vedi Derby Crash e Ildebrando o alla patchnka di Carlo Martello Magno. If you give my love ha l’acidità del rock che poi si inerpica verso un sound che si trova a metà strada tra gli Ac/Dc e certi assoli epici. Non mancano poi gli omaggi alla vita contadina con tonalità battistiane (La sera dopo il raccolto) o momenti più intimi e cantautoriali (Parce que je pense a toi e Marco ti amo).
In soli 26 minuti gli X-Mary hanno dimostrato di avere moltissime potenzialità.

Voto: 7

Link correlati:Wallacerecords