Tülay German e François Rabbath ‘Tülay German e François Rabbath’

(Zehra 2021)

Preziosa ristampa in vinile del primo dei due unici lavori a lunga durata, realizzati dalla singer turca Tülay German (classe 1935), come il secondo (in ristampa annunciata per il 2022), in compagnia del contrabbasso e saz (un cordofono turco) del virtuoso francese d’adozione François Rabbath (che nasce in Siria nel 1931).
La German sarà costretta insieme col compagno, l’intellettuale Erdem Buri, a trasferirsi in Francia nella seconda meta degli anni sessanta per sfuggire all’arresto di quest’ultimo da parte della montante repressione, per aver tradotto “I Problemi Fondamentali Del Marxismo. Il Materialismo Militante” di Plekhanov.
Ne segue una vita a Parigi, un contratto con la Philips, per la quale realizza tutta una serie di 7” (il quasi unico formato della German a parte i due Lp in questione) e un successivo contratto con la label specializzata in world-music Arion, per la quale realizza nella sua lingua due album (il secondo, dedicato esclusivamente a testi di Nazim Hikmet).
Nel 1987 comincia a staccarsi dalle scene, per poi, nel 1993, dopo la morte di Buri, ritirarsi definitivamente a vita privata.
Troverete tradizionali e testi di Hikmet, gli splendidi arrangiamenti di Rabbath ma sopratutto, una splendida, incandescente e fiera ugola, che se non vi smuove un groppo in gola, datevi più di un pizzico perché tanto bene non dovete stare.
File Under: Sacred Music

Voto: 8,5

Zehra Records Bandcamp Page

Lascia un commento