Illogical Harmonies With D’Incise ‘Illogical Harmonies with D’Incise’

(InSub Records 2016)

Col trio Illogical Harmonies with D’Incise incrociamo un altro live set coniato per l’elvetica InSub, sospeso tra ragione compositiva e istinto improv. Ma andiamo per ordine, in primis Illogical Harmonies sono un duo composto da Johnny Chang al violino e Mike Majkowski al contrabbasso, che nel corso del tempo hanno condiviso diversi progetti ed esperienze dal vivo insieme con le (field) recordings create da D’incise, moniker dietro cui si cela il curatore della stessa InSub.
”Illogical Harmonies with D’Incise”, al pari di “The Station and the Underclass” della Phonetic Orchestra, si fregia di una lunga azione/performance orientata ad ambire i 42 minuti, in cui si percepisce un distacco timbrico netto, serrato tra suoni di estrazione acustica e altri, più algidi, di nuova matrice elettronica. Le due varietà sonore viaggiano insieme come due rette parallele che non si incontreranno mai: lo stridore e il canto arcigno del violino, costante e persistente, coadiuvato dalla sensibilità ritmica del contrabbasso, lontanamente jazzata, inebriato e sorretto a distanza da uno scheletro di gelida elettronica, pregna di registrazioni di campo e ambientali.
In due parole: the improv side of InSub Records.

Voto: 7

Link correlati:InSub Label Bandcamp Page