La Banda del Pozzo ‘La Banda del Pozzo’

(Autoproduzione 2015)

Siculi con base a Milano, i quattro de La Banda del Pozzo esordiscono con dieci brani degni di una balera “chic” (cfr. Little Miss Sunshine), dove magari si spizzica vegano tra un Marc Ribot e un Vinicio Capossela. Tutti molto simpatici e assennati (L’illusione ti fa bella), questi pezzi: Ezio Castellano e Rosario Lo Monaco, i direttori d’orchestra, sono autori di sicura professionalità e dalla rima facile (Piove a Milano). L’ambiente musicale meneghino li ha ben accolti.
Ogni tanto ci si placa, più malinconici e cantautorali (cfr. Pensami); ma il contesto generale è saltellante, grazie anche alla batteria di Santi Giannetto e al (contrab)basso di Andrea Grecchi (Gina).
Piacevoli e piacioni: per contatti pier.booking@gmail.com

Voto: 6

Link correlati:La Banda del Pozzo Facebook Page