Sleepmakeswaves ‘In Today Already Walks Tomorrow’

(Monotreme Records 2014/2008)

Sono passati sei anni dal debutto degli australiani Sleepmakeswaves, non tanti per essere già arrivati a una reissue, ma l’importanza del disco diventa chiara se interpretata in prospettiva.
E’ vero che i quattro ormai hanno grandemente lavorato e migliorato particolarmente quel sound post-rock energico che li ha sempre contraddistinti, però le loro radici continuano a essere sempre presenti. Pezzi notevoli come One day you will teach me to let go of my fears ancora riescono a far sognare con un uso intelligente degli archi e un andamento coraggioso che ricorda non poco i migliori Mono.
Ancora meglio riesce a fare la finale What we cannot speak of, must be passed over in silence, una chiusura perfetta che finisce con lo stimolare tutti i giusti sensi. Gli australiani non avevano (e non hanno) bisogno di allungare inutilmente la durata dei loro pezzi, perché in cinque/sei minuti riescono facilmente a distillare una splendida collezione di sognanti emozioni.
In realtà, sarò sincero, non ero particolarmente convinto del loro debutto al primo ascolto, sarà pure che personalmente ne ho un po’ le orecchie piene di questo genere. Poi ho avuto la fortuna di vederli dal vivo a Londra durante il Beyond the Redshift festival. E ho deciso che avrei dovuto subito scrivere questa frase in questa recensione: vogliatevi bene, sentiteli dal vivo.

Voto: 8

Link correlati:Sleepmakeswaves Facebook Page