Nero and the Doggs ‘Death Blues’

(Rocket man records 2013)

Da Milano arriva un ruggito, quello dei Nero and the Doggs. Questa band milanese si rifà al rock sporco delle bettole americane, fuori città, frequentate da alcolizzati dai 35 anni in su. Poca bellezza, tanta essenzialità e vita. ‘Death Blues’ è proprio così. Nessun giro di parole, quello che senti è quello che c’è. Dentro ci troviamo principalmente la triade chitarra/ basso/batteria e qua e là qualche armonica, piano e viola, e una linea dritta di energia (grande presenza di basso) che non viene mai a mancare. Se dovessi consigliarvi due pezzi vi direi Sweet Confusion e Sin City. Rock duro senza paura.

Voto: 8

Link correlati:Nero And The Doggs Home Page

Autore: ourgirl@hotmail.it