Planetanon ‘Planetanon’

(Produzione propria 2007)

I Planetanon si stanno facendo un nome tramite concerti e partecipazioni (fortunate) a concorsi per “band” emergenti: la proposta che emerge da questi cinque brani, registrati e mixati dal gruppo con la collaborazione di Andrea Bianchini allo Yellosheep Studio (www.yellowsheep.it), più il video di uno di essi, Catarsi (ben realizzato da Alessia Travaglino, che si è occupata anche dell’“artwork” in cooperazione con la band) aggiorna il “nuovo rock italiano” degli anni Novanta con un po’ di glamour elettronico/epico attuale (Inquieto; Terapia). Il quintetto – Cristiano Ballerini alla voce e alla scrittura dei testi, Fabio Marconi al basso, Paolo Linardelli alle tastiere, Manuele Pietrosi alla batteria, Marco Barbaresi alla chitarra – si muove con indubbia “professionalità” e con dignità sulla scia dei vari Negroamaro & C (Catarsi). Di più mettono un certo retrogusto Eighties (Dal mondo circostante) che non stona.

Voto: 6

Link correlati:Planetanon Home Page