Scatole Sonore News

Manifesto Stagione 2008-2009 Scatole Sonore. Click Per Infos.

Manifesto Stagione 2008-2009 Scatole Sonore:


 


L’esperienza Scatole Sonore alla vigilia della sua quarta stagione, ipotizza un nuovo livello di impegno e scambio fra tutti i partecipanti.


Scatole Sonore non vuole esser confusa con uno spazio concerti standard.


Il nostro obbiettivo è la creazione di una rete artistica autonoma e indipendente.


 


 


Nelle scorse edizioni i protagonisti erano gli artisti; si è delineato un panorama estremamente vitale ma eccessivamente gravato dalla mancanza di connessioni.


 


Riflessioni e Linee Guida – stagione 2008-2009:


 


1)      I singoli artisti sono molto attenti al proprio lavoro, purtroppo hanno energie limitate nella promozione e cura dell’evento al quale partecipano.


2)      La figura dell’artista e del promotore/produttore spesso coincidono nell’esperienza della costituzione di etichette.


3)      Nella stagione 2008-2009 è nostra volontà dare spazio all’etichette. Le invitiamo a divenire nostre complici, nel tentativo di allargare gli orizzonti del pubblico, divenir scena, scambiarsi esperienze, mettersi in gioco (divenendo esse stesse, organizzatrici in coabitazione dei nostri eventi).


4)      Alle etichette si richiede:


A) Condivisione e responsabilità nella creazione di un evento/vetrina.


B) Disponibilità e sinergia nella creazione del programma della serata.


C) Impegno nella promozione dell’evento.


D) Presenza di uno spazio espositivo/vendita del materiale prodotto dall’etichetta, con relativo responsabile. Lo spazio sarà attivo durante tutto l’arco della serata.


5)      L’organizzazione Scatole Sonore si impegna con tutte le sue energie a promuovere l’evento con ogni mezzo disponibile (webzine, radiozine, stampa ufficiale e quant’altro).


6)      Il Rialto Santambrogio si impegna a fornire spazio, mezzi e pubblicità.


7)      Il fine ultimo è la creazione di una mappa di etichette ed artisti che hanno volontà di creare una rete/scena.


8)      I concerti e le impro finali fra artisti partecipanti alle singole serate, verranno registrati e dati ai diretti interessati. Le impro confluiranno a fine stagione in un cd ufficiale (SIAE) che sarà vetrina e prima pietra di una confluenza di energie. Anche in questo caso, è richiesta la coopartecipazione/produzione fra, Scatole Sonore e le etichette interessate al progetto.


9)      Scatole Sonore s’impegna a creare uno strumento d’indagine e verifica collettiva. All’entrata della serata il pubblico troverà una scheda dove potrà indicare il motivo d’attrazione della serata (una valutazione reale della propria incisività comunicativa).


10)  Nello svolgimento delle impro, richiediamo agli artisti un affinamento e attenzione alla dialettica reciproca con un occhio rivolto alla leggibilità pubblica (traduzione: dialogare non è urlarsi reciprocamente in faccia ed allontanare il pubblico).


 


 


Un territorio da compattare e valorizzare, un patrimonio comune.


Scatole che incontrano altre scatole praticamente.


 


Modalità Pagamento:


Dall’incasso della serata verranno prelevati 400 euro così suddivisi:
– 200 euro destinati alla pubblicità cartacea (5000 flyer e 100 manifesti/locandine);
– 200 euro minimo garantito agli artisti (150 euro artisti etichette, 50 euro al performer).

L’incasso rimanente sarà equamente diviso in tre parti Rialto Santambrogio, Scatole Sonore, Etichetta.


Per Info:
Marco Carcasi: 3293275568
scatolesonore@yahoo.it


Per Spedizioni Materiali:
Carcasi Marco
Via Aurelio Saffi 25
00153 Roma