Still Fear ‘Believe Or Not’

(Townsend Records/Alkemist Fanatix Europe 2008)

Di certo non si può dire che gli Still Fear siano un gruppo terribilmente pubblicizzato, di notizie pubblicate in giro sulla rete ne ho trovate piuttosto poche, rispetto alle decine di posti dove acquistare il cd…!
Dunque sta anche a me fare un po’ di luce sul mistero: i quattro sono una band di Torino che suona una specie di punk melodico pesante che somiglia molto a una specie di metal anni ’80 con minime contaminazioni qui e lì (a volte sembrano dei recenti Bad Religion, altre volte addirittura i Poison).
Altrettanto ovviamente gli Still Fear non sono diretti a un pubblico particolarmente esigente, la tecnica è piuttosto limitata, i testi sono a tratti imbarazzanti (“Ho baby I’m insane, all hell’s breaking loose, my glow I’m insane you’ll pray the night never ends”). Però l’ottima produzione e il discreto compitino portato a termine dai quattro mi sollevano dal poterne dire eccessivamente male, ‘Believe or Not’ si rivela soprendentemente piacevole da ascoltare, lo spiccato senso della melodia dei torinesi ha la meglio anche sul vecchio rompiballe in me.
Consigliato per un ascolto a cervello spento.

Voto: 6

Link correlati:Still Fear Home Page