AA. VV. ‘Thermos 10’

(Bloom Records/Thermos/Hot Viruz 2007)

A dieci anni dalla fondazione, lo storico locale di Ancona ‘Thermos’ si concede e ci concede una raccolta doppia che celebra la sua storia. E lo fa grazie alle band che si sono alternate negli anni sul palco del locale e che hanno fornito un brano a testa per la compilation, rinnovando la coesione tra il Thermos e chi ci è capitato a suonare. Tra i tanti i nomi alcuni che hanno fatto la storia e fortunatamente continuano a farla della musica italiana e internazionale, ci sono gli incredibili Zu che con Corpus Callosus disperdono piacevolmente il loro jazzcore senza fronzoli in giro per l’etere. O anche i Lush Rimbaud che con Brain fitness riscaldano le orecchie di sano post-punk. Il risultato è chiaramente alterno per il livello qualitativo ma nell’agone sonico spiccano tra gli altri i Trumas Water, maestri nel mescolare indie e lo-fi d’annata, gli Offlaga Disco Pax con il loro tecnopunkcabaret di Robespierre e un salto nel passato del Thermos con i mai dimenticati Massimo Volume di Alessandro. Un documento storico, fotografia della scena live di un locale che è stato e continua a rimanere un punto di riferimento.

Per Contatti:
paolo.marasca@fastwebnet.it

Voto: 7

Link correlati: